menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albergotti, non solo auditorium: sarà lo "spazio polifunzionale" del quartiere

Prevista non prima del 2021 la rinascita della struttura mai inaugurata e distrutta dalle fiamme tre anni fa: "Da li si rigeneri intera zona"

Uno spazio polifunzionale, sostenibile, aperto alle associazioni del territorio, alle scuole e alle università: così rinascerà l'Albergotti, l'auditorium di Pineta Sacchetti distrutto dalle fiamme nel 2016 dopo anni di cantiere e poco prima dell'apertura ufficiale. 

Come rinasce l'Albergotti, l'ex auditorium di Pineta Sacchetti

Una struttura che dal giorno del rogo è rimasta vuota e abbandonata, sotto la cupola distrutta e nera di fuliggine materiali di risulta, graffiti, aiuole incolte e transenne: intorno parcheggi dormitorio e degrado

Con l'arrivo in cassa dei soldi delle assicurazioni, 900mila euro circa, l'avvio del percorso partecipato con il territorio a scrivere le linee guida da seguire per la rinascita dell'Albergotti.

Una nuova vita che non avrà comunque tempi brevi: tra gara per il progetto e quella per la realizzazione del recupero con ogni probabilità non se ne parlerà prima del 2021. 

Il percorso partecipato per l'auditorium Albergotti

Ma qualcosa in Municipio XIII comunque si muove. Associazioni e Comitati del territorio hanno detto la loro su destinazioni immaginate e modalità di gestione che, così è stato previsto, potrà essere condivisa tra pubblico e privato, e sarà sostenuta economicamente da un punto ristoro e aperta agli sponsor anche privati. 

L'idea di fondo è che lo spazio polifunzionale possa comprendere al suo interno attività sportive, culturali (teatro, cinema, mostre e arene estive), didattiche, oltre che convegni ed eventi organizzati dalle istituzioni, dalle scuole e dalle associazioni. 

"La volontà - hanno spiegato durante l'incontro i comitati di quartiere e i rappresentanti del municipio - è che della rinascita del'Albergotti possa rigenerarsi tutto il quartiere". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento