menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via le bancarelle dai marciapiedi di Cornelia: ambulanti spostati all'ombra dell'ex Auditorium

Sette banchi delocalizzati nell'area parcheggio di via Francesco Albergotti, Raggi: "L'area sarà riqualificata contestualmente alla ricostruzione dell’auditorium"

Niente più bancarelle sparse lungo i marciapiedi: gli ambulanti di Cornelia si spostano nell'area parcheggio di via Francesco Albergotti. Via i banchi da Circonvallazione Cornelia, Largo Boccea e via Emilio Albertario: sette in tutto quelli trasferiti all'ombra dell'auditorium che, dato alle fiamme proprio a pochi giorni della sua inaugurazione, non ha mai aperto. Da dieci anni vuoto e inutilizzato. 

Via le bancarelle da Cornelia

"Si tratta di uno spazio sicuro e particolarmente favorevole alle attività di vendita perché vicino al grande mercato giornaliero di via Urbano II e all’ampia zona commerciale di Boccea/Giureconsulti" - ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi. "Tra l’altro, quest’area sarà riqualificata a breve, contestualmente alla ricostruzione dell’auditorium Albergotti, decisa da Municipio e cittadini attraverso un percorso partecipato”. 

L'Albergotti risorge dalle ceneri: saranno i cittadini a decidere il futuro dell'auditorium distrutto dalle fiamme

Le bancarelle all'ombra dell'ex auditorium Albergotti

Si perchè il piazzale in questione è da sempre nell'occhio del ciclone, "una terra di nessuno dove sostano camper e furgoni adibiti a dormitori" - hanno sempre denunciato i residenti che ora sperano di poter scacciare incuria e abbandono. La riappropriazione degli spazi con l'arrivo delle bancarelle e la rinascita dell'Albergotti come "spazio polifunzionale" del quartiere i primi passi per rilanciare la zona: da troppo tempo ostaggio di suk, parcheggi selvaggi e degrado. Tutto all'ombra della cupola incenerita dell'ex auditorium. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento