rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Aurelio Boccea / Via Aurelia, 470

Comando della polizia locale senza riscaldamenti: all'Aurelio scatta la protesta dei vigili

Lunedì 20 dicembre prevista un'assemblea. I problemi riguarderebbero anche altri comandi

Aria di protesta tra i vigili del XIII gruppo Aurelio. Lunedì è prevista un'assemblea di due ore che paralizzerà l'attività del gruppo. Alla base della protesta il mancato funzionamento dei riscaldamenti della sede. Una vicenda che si protrae da anni e che ha spinto Cgil, Cisl e Uil ad indire l'assemblea sindacale.

I sindacati definiscono "insostenibile la situazione che stanno vivendo le lavoratrici e i lavoratori del XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale". Secondo quanto denunciato "ormai da anni l’impianto di riscaldamento della sede è malfunzionante e, nonostante le numerose richieste, l’Amministrazione non è stata in grado di intervenire in modo risolutivo. Negli scorsi anni infatti l’impianto è stato fatto funzionare “a singhiozzo” mediante interventi tampone della ditta di manutenzione che determinavano l’accensione dell’impianto per alcuni giorni che poi, sistematicamente, si rompeva nuovamente lasciando al freddo gli uffici".

Quest’anno, dall’inizio della stagione fredda, l’impianto non ha mai funzionato nonostante l’intervento pressoché quotidiano degli operai della ditta di manutenzione. "Non è possibile né accettabile", denunciano i sindacati, "che le lavoratrici e i lavoratori siano costretti ad operare all’interno degli Uffici con giubbotti e guanti, dovendo provvedere a proprie spese all’acquisto di stufe elettriche per mitigare il freddo. Soluzioni di ripiego che risultano comunque inefficaci a garantire il comfort termico vista la conformazione degli uffici che presentano una scarsa coibentazione".

A peggiorare il quadro la situazione pandemica che costringe, da protocollo, al costante ricambio d'aria e quindi a tenere le finestre aperte, con ulteriore abbattimento della temperatura interna. L'assemblea si svolgerà su due turni, dalle 13 alle 14 e dalle 14 alle 15 di lunedì 20 dicembre e non è esclusa possa portare ad un successivo sciopero. 

Il tredicesimo gruppo conta un organico di 209 vigili. Di questi poco meno di 70 svolgono lavoro d'ufficio. 

La situazione delle strutture precarie della polizia locale di Roma Capitale riguarda anche altri comandi. "Situazioni simili all'Aurelio", dichiara a RomaToday Franco Cirulli della Uil, "sono riscontrabili anche ai Parioli dove piove nei container e nel IV gruppo Tiburtino. Qui, a causa di un contenzioso con il proprietario della struttura, d'estate viene spenta l'aria condizionata e d'inverno spesso non accesi i riscaldamenti. La polizia di Roma Capitale non può essere un fiore all'occhiello solo durante manifestazioni come quella del G20. Bisogna garantire condizioni lavorative all'altezza tutto l'anno e per questo chiediamo all'amministrazione di prendere in carico e risolvere queste situazioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comando della polizia locale senza riscaldamenti: all'Aurelio scatta la protesta dei vigili

RomaToday è in caricamento