Sabato, 19 Giugno 2021
Aurelio

Custodiva un arsenale tra cui baionette e fucili della Prima guerra mondiale. Arrestato

L'uomo è stato fermato durante dei controlli stradali. I carabinieri lo hanno trovato in possesso di droga e dopo aver perquisito la sua abitazione hanno ritrovato un vero e proprio arsenale, tra cui 2 baionette e un fucile della Prima guerra mondiale

Un romano di 36 anni è stato arrestato per detenzione illegale di armi, alcune di guerra, custodite nella sua abitazione di via Savorelli, in zona Aurelio. Tutto è iniziato la scorsa notte quando i carabinieri, nel corso di controlli alla circolazione stradale, hanno fermato una utilitaria con a bordo il 36enne ed un suo amico di 24 anni, originario della Repubblica Dominicana ma da tempo residente a Roma. I carabinieri, insospettiti dallo stato di agitazione dei due, li hanno perquisiti trovandoli in possesso di cocaina, marijuana e hashish. Ritenuti fondati i sospetti, i Carabinieri hanno deciso di perquisire l’abitazione dei due.

A casa del romano, i militari si sono trovati di fronte ad un vero e proprio arsenale composto da razzi, pistola lancia razzi, pistole ad aria compressa, 2 fucili e 197 cartucce; tra l’insolita “collezione” c’erano anche 2 baionette ed un fucile monocanna risalenti alla Prima guerra mondiale. Il 24enne, invece, non nascondeva nulla nella sua abitazione ma è stato segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti. L’arrestato, condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovrà rispondere di detenzione illegale di armi. La droga, le armi e le munizioni sono state sequestrate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Custodiva un arsenale tra cui baionette e fucili della Prima guerra mondiale. Arrestato

RomaToday è in caricamento