AurelioToday

Aurelio: comando dei vigili allagato dopo una leggera pioggia

Il consigliere del Nuovo Centrodestra in Municipio XIII Daniele Giannini punta il dito contro la carenza di interventi nella zona. Il Presidente Mancinelli risponde alle accuse

Il comando dell'Aurelio il 31 marzo. Foto dal profilo twitter del sindacato Sulpl Roma

Il Municipio XIII era stato particolarmente colpito dall'ormai storica alluvione del 31 gennaio 2014. Ma sembra che anche una pioggia di minore consistenza sia in grado di creare qualche difficoltà. Il Comando del XIII Gruppo di Polizia di Roma Capitale è rimasto infatti sotto l'acqua. E circa l'episodio, il consigliere del Nuovo Centrodestra in Municipio XIII Daniele Giannini punta il dito contro la carenza di interventi nella zona.

"È incredibile che una piccola pioggia come quella che ha interessato Roma questa notte abbia fatto sprofondare letteralmente nell'acqua il Comando del XIII Gruppo di Polizia di Roma Capitale, costringendo i vigili a mettere i secchi per raccogliere le infiltrazioni provenienti dal soffitto, interessato in questi giorni da lavori di manutenzione" commenta in una nota il Consigliere, "sul versante dei lavori pubblici il Municipio XIII è veramente carente, sia nella qualità degli interventi messi in campo dopo l'alluvione del 31 gennaio, che opinabili rispetto alle scelte fatte e che hanno visto lo stanziamento di centinaia di migliaia di euro come in questo caso". E continua "Il presidente Mancinelli e l'assessore Giuseppetti iniziassero a lavorare per il bene del territorio, dato che in questi mesi si è vista una regressione in tutti i settori, confermata anche dalle continue lamentele dei cittadini rispetto a decoro, lavori pubblici e presenza sul territorio".

Alle accuse del consigliere Giannini risponde il presidente del municipio XIII di Roma Valentino Mancinelli. "La polemica del consigliere Giannini (Ncd) sulle infiltrazioni nella sede dei vigili del municipio XIII sono assolutamente strumentali. Arrivano infatti proprio nel momento in cui è in corso un intervento strutturale di rifacimento delle coperture della stessa sede".

Il problema delle infiltrazioni non è una novità. "Una sede in cui le infiltrazioni erano la regola nei cinque anni di amministrazione di centrodestra senza che lo stesso Giannini si sia posto il problema di trovare un'adeguata soluzione" prosegue il Presidente.

I lavori riguardano una zona più ampia di quella della sede del Comando Municipale. "Insieme al rifacimento della copertura della sede della polizia municipale si sta anche intervenendo sull'edificio principale del municipio XIII nonchè sulla sede decentrata dei servizi sociali. Si sta provvedendo alla messa in sicurezza dell'ingresso dei servizi anagrafici, si sono recuperati posteggi riservati ai disabili, si sono già realizzati due posteggi 'rosa' riservati a mamme 'in attesa' e sette nuovi posti per l'utenza e per i dipendenti si sono ricavati con la semplice rimozione di cordoli" continua Mancinelli che conclude "Tutto questo unitamente alla creazione di uno sportello informazioni all'ingresso principale del municipio, evidentemente deve essere sfuggito al consigliere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento