rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Aurelio Boccea / Via Gregorio VII

Aurelio, la differenziata diventa arte: 75 campane del vetro colorano la Galleria Urbana

Una squadra di 15 street artists al lavoro tra via Gregorio VII e Baldo degli Ubaldi: ecco le opere d'arte che ridisegnano il profilo della città

Roma museo a cielo aperto e non solo per i suoi monumenti. E’ l’arte di strada contemporanea a conquistare i quartieri più periferici: il progetto La Città Ideale, già artefice dello storytelling urbano “I Nasoni raccontano”, “Shakespeare negli Ater” e “Classici al Mercato”, si concentra sull’ambiente per sensibilizzare la città all’ecosostenibilità regalando 75 nuove opere di street art, disegnate su quelle campane per la raccolta differenziata del vetro che disegnano da tempo il profilo della Capitale.  

Gallerie Urbane da Centocelle a Torpignattara e Aurelio

Dopo le fortunate esperienze delle Gallerie Urbane a Centocelle e a Torpignattara, ecco quella dell’Aurelio. A realizzarla una squadra di 15 street artist al servizio della città: Alessandra Carloni – Controllo Remoto - Gojo – Moby Dick -Kenji – DesX – Matteo Brogi – Napal Naps – Point Eyes (Yest + Er Pinto) – Hoek – Eliseo Sonnino – Karma Factory (Wuarky + Nemea) – Lola Poleggi – Arash - Umanamente in Bilico. 

Una galleria d’arte a cielo aperto, tra via Gregorio VII e via Baldo degli Ubaldi, per riaffermare il concetto di arte come bene comune accessibile a tutti, con un occhio di riguardo alla raccolta differenziata del vetro, che si inserisce nell’ottica di una più ampia responsabilizzazione verso lo spazio condiviso e la gestione della città.

La Galleria Urbana dell'Aurelio

L’arte diventa sostenibile

“Ai tempi del covid, GAU 2020 non è solamente riqualificazione delle campane di vetro, ma anche attività digitali, dedicate alle generazioni più giovani” - hanno fatto sapere i promotori dell’iniziativa annunciano che il 5 dicembre verranno presentati online i risultati del laboratorio sul riciclo creativo ‘La città ideale di Capitan Riciclo’ e il tutorial ‘Costruisci la tua Campana’. Il 6 dicembre invece sarà inaugurato il  “Muro d’artista”. 

Non solo campane del vetro come opere: passeggiate teatrali ed esperimenti digitali

La realizzazione delle campane resterà impressa nel museo vivente di Roma, lasciando il segno anche grazie alla realizzazione del medio-metraggio GAU, trasmesso online il 6 dicembre. Il video ripercorrerà il teatro che il progetto de “La Città Ideale” offre a Roma, attraversando Viale Gregorio VII, con uno sguardo diverso e più creativo. Passeggiate teatrali, esperimenti digitali, video tutorial e bellezza: un regalo alla Capitale, con un taglio di green art più vicino all’ambiente.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurelio, la differenziata diventa arte: 75 campane del vetro colorano la Galleria Urbana

RomaToday è in caricamento