rotate-mobile
Trullo Trullo / Viale Ventimiglia

Trullo, al posto della bocciofila arriva un'area cani?

Formalizzata la proposta di utilizzare una parte della superficie dov'era presente la vecchia bocciofila, per farne un'area cani. Garipoli (FdI): "E' un'esigenza espressa dai residenti e realizzarla costerebbe poco"

L'abbattimento del vecchio circolo bocciofilo, in via Ventimiglia, ha portato a due conseguenze. La rimozione di una grande quantità di eternit. E la necessità di riqualificare la superficie dove, il capannone, era stato costruito. Un bisogno in buona parte soddisfatto dalla realizzazione di un'area giochi. Resta però ancora una porzione  da completare.

LA PROSTA DELL'AREA CANI - "Conosco bene quella situazione – premette il Capogruppo di FdI Valerio Garipoli – ed infatti già in occasione dell'inaugurazione dell'area ludica, nel luglio del 2015, ho espresso il mio scetticismo. E' infatti rimasta scoperta una particella che, con gli anni, è stata sopraffatta dall'abbandono". La domanda è piuttosto intuitiva: cosa fare per completare la riqualificazione dell'area? "Io ho sentito il parere dei residenti. E di conseguenza ho protocollato la mia proposta: lì si potrebbe realizzare un'area cani".

IL PROGETTO DEL CAMPIDOGLIO - Da parte dell'amministrazione è però stata ipotizzata un'altra soluzione. C'è un progetto che vede la partecipazione di Zetèma che destina l'area ad una diversa funzione. "Abbiamo avuto modo di visionare il progetto di Zetema ed il dipartimento lavori pubblici per la riqualificazione di viale ventimiglia al trullo – commenta l'assessore al Patrimonio Stefano Lucidi -  Il progetto rientra nel bando delle periferie e riguarda la sistemazione di tutta la strada in particolare, il tratto tra via sarzana, la chiesa san raffaele e l'asilo. Il progetto esecutivo sarà pronto a fine luglio".

IL BRACCIO DI FERRO - Nelle intenzioni di Zetèma e del Campidoglio, non c'è un'area cani. "Invece sarebbe una soluzione a basso costo, che necessita di qualche panchina, una fontanella, dei cestini ed un accordo con ama per svuotarli – sottolinea Garipoli – sono pronto a sfidare la maggioranza municipale su questa proposta a condizione che poi l'area cani sia assegnata ad una realtà del territorio che sappia prendersene cura". La partita è aperta.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trullo, al posto della bocciofila arriva un'area cani?

RomaToday è in caricamento