Arvalia

Salva Roma, Rocca: "No a licenziamenti nelle aziende municipalizzate"

"Si vende e si licenzia ma per fare questo non serviva un genio"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Marino nonostante la bocciatura che lo vede al penultimo posto tra i sindaci d'Italia e mentre tenta di emulare malamente l'ex sindaco Walter Veltroni con eventi in Campidoglio, quali l'incontro con la vincitrice di Sanremo e il regista del film la Grande Bellezza, con il decreto salva Roma prepara una macelleria sociale. Migliaia di persone delle aziende municipalizzate rischiano il posto di lavoro ma il problema non sono loro, il problema è la funzione e i servizi che erogano queste aziende, pertanto, invece di pensare di liquidarle e di mettere i lavoratori per strada, sarebbe più opportuno pensare a rendere più utili ed efficaci i servizi di queste società. La ricetta di Marino e dei suoi consulenti è molto semplice: si vende e si licenzia ma per fare questo non serviva un genio. Chiediamo l'apertura di un tavolo per discutere il futuro delle aziende e dei loro dipendenti, perché non ci fidiamo di lasciare tutto nelle mani del Sindaco, il quale ha già dato evidente prova di incapacità amministrativa. Dichiara Federico Rocca responsabile enti locali fratelli d'Italia-alleanza nazionale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salva Roma, Rocca: "No a licenziamenti nelle aziende municipalizzate"

RomaToday è in caricamento