Martedì, 22 Giugno 2021
Portuense Portuense / Via Pietro Venturi

Portuense: non gli danno da bere, col Suv sfonda la vetrina del bar

E' accaduto in via Pietro Venturi: un uomo, 45 anni, ha sfondato la vetrina di un bar con il suo suv. Il motivo? Il barista, notando il suo stato "euforico", si era rifiutato di offrirgli alcolici

Non l'ha presa di certo bene M.M., e per esprimere il suo disappunto per il barista che non ha voluto dargli da bere ha pensato di prendere la sua macchina, dare il gas e sfondare la vetrina di un bar in via Pietro Venturi. L'uomo, 45 anni, è stato arrestato per danneggiamento aggravato e minacce a pubblico ufficiale (perché, come se non bastasse, ha anche aggredito gli agenti intervenuti).

Giunti sul posto dopo una segnalazione, i poliziotti hanno notato un suv che aveva infranto la vetrata di un bar ed era 'entrato' all’interno del locale, mentre il conducente, sceso dall’auto, stava discutendo animatamente con il titolare. All’arrivo della Polizia,l'uomo si è scagliato contro gli agenti, aggredendoli. M.M. di 45 anni è stato accompagnato negli uffici del Commissariato San Paolo per ricostruire la vicenda: secondo quanto dichiarato agli agenti, la violenta lite tra i due sarebbe scaturita in seguito al rifiuto del gestore del bar di somministrare al 45enne bevande alcoliche.

Notando che il cliente era piuttosto "euforico" e con un forte "alito vinoso", il barista si è rifiutato di fornirgli ulteriori alcolici invitandolo anzi ad uscire dal locale. Il rifiuto ha quindi scatenato la furia dell’uomo che ha minacciato verbalmente il gestore di "distruggere il bar con la macchina". Una volta uscito dal locale, M.M. ha concretizzato le minacce, mettendo in moto il veicolo e scagliandolo contro la vetrata del bar. Fortunatamente non si sono avuti feriti. Al termine degli accertamenti, il 45enne è stato arrestato per danneggiamento aggravato e minacce a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense: non gli danno da bere, col Suv sfonda la vetrina del bar

RomaToday è in caricamento