Portuense Via Pasquale Baffi

Lavori al ponte ferroviario di via Baffi: strada chiusa e caos annunciato

La chiusura del ponte ferroviario di via Baffi ha messo in crisi la viabilità tra Portuense e Magliana. Palma (FdI): "La popolazione non è stata adeguatamente informata"

L'avvio del cantiere per la sistemazione del ponticello ferroviario di via Baffi ha messo in ginocchio la viabilità. I cittadini abituati a percorrere la strada che conduce da Portuense a Magliana, nella mattinata di lunedì primo ottobre hanno trovato il tunnel chiuso.

Una brutta sorpresa

"Aver fatto iniziare il cantiere di lunedì è stato un errore – ha osservato il consigliere municipale Marco Palma – Molti cittadini questa mattina sono rimasti sorpresi nel trovare il sottopasso chiuso e questo è successo perchè non sono stati adeguatamente informati. Le indicazioni sui lavori sono infatti comparse solo a ridosso del fine settimana, ed erano anche lacunose. Di conseguenza gli automobilisti che non transitano lì durante il week-end hanno scoperto dell'esistenza del cantiere solo questa mattina".

La testimonianza dell'esercente

"Io lavoro nello smorzo che si trova accanto a via Baffi – spiega Roberto degli Angioli – significa che sto lì dalle 6 e mezza fino alle 17. Ciò nonostante neppure io sono riuscito a sapere, con esattezza, in quale giorno avrebbero chiuso il ponticello". Le spese le hanno pagate gli automobilisti, costretti a fare inversione di marcia un centinaio di metri prima del sottopasso. 

Un avvio problematico

Il problema è stato originato dallo slittamento nella data di avvio dei lavori. Come chiarito dall'assessore municipale Giacomo Giujusa, il rinvio del cantiere è stato originato da ragioni burocratiche: mancava l'assicurazione di un tecnico impegnato nel cantiere. I rinvii però non hanno aiutato i residenti ed i pendolari a comprendere quando sarebbe effettivamente stato chiuso il ponticoello. Una confusione che ha coinvolto tutti. Anche su sito di Luce Verde la chiusura del traffico è segnalata dal 26 settembre al 9 ottobre: Sbagliata la data di avvio ma anche di chiusura delle operazioni, che invece si dovrebbero protrarre per quindici giorni e dunque fino a metà ottobre, "Tutta la vicenda è stata gestita male in prima battuta da RFI, ma anche il Municipio XI ci ha messo del suo " ha conlcuso Palma. Il caos registratosi nella mattinata di lunedì 1 ottobre ne è stata la scontata conseguenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori al ponte ferroviario di via Baffi: strada chiusa e caos annunciato

RomaToday è in caricamento