Giovedì, 18 Luglio 2024
Portuense Portuense / Via Francesco Saverio Benucci

Topi alla Nina Rota: alunni fuori scuola. I genitori: "Preoccupati per l'igiene"

Segnalazioni della presenza di ratti già da qualche giorno. Dal Municipio: "Derattizzazione due giorni fa". L'opposizione: "Solo trappole al primo piano"

Alla Nina Rota continua il 'giallo' topi. Oggi alcuni alunni dell'edificio di via Benucci, in zona Portuense, non sono entrati in classi. I genitori esasperati chiedono un intervento, che però a detta del Municipio ci sarebbe stato due giorni fa.

"Ho seguito passo passo con l'Ufficio Tecnico le operazioni di derattizzazione - ci spiega Ileana Izzillo, vicepresidente del XI Municipio e assessore alla scuola - non riesco a capire il perché di questa protesta". 

A detta della consigliera la bonifica c'è stata, grazie a dei fondi straordinari reperiti dall'Assessorato all'Ambiente di Estella Marino. "Ho parlato personalmente con l'assessore - continua - e ho ricevuto conferma dal personale scolastico". Sottoscrive anche il presidente del Municipio, Maurizio Veloccia.

"La disinfestazione è avvenuta martedì scorso e oggi c'è stato il monitoraggio nella scuola". E sarebbe solo uno dei primi interventi previsti negli edifici scolastici del territorio. "Nove scuole saranno interessate grazie alla convenzione Amacard. Questo per assicurare che, nonostante la  penuria  di  risorse,  stiamo  cercando  di  intervenire  costantemente  su  tutti  i  problemi”. 

Non è d'accordo Marco Campitelli, consigliere de La Destra che ha diffuso a mezzo stampa le segnalazioni dei genitori. "Non è stata effettuata nessuna derattizzazione - spiega - sono state semplicemente posizionate delle trappole per topi al primo piano". 

E già questa mattina alcuni alunni avrebbero trovato ad accoglierli escrementi di ratto sui banchi. Ce lo conferma un genitore della scuola: "Abbiamo paura per le condizioni igieniche, soprattutto della mensa". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi alla Nina Rota: alunni fuori scuola. I genitori: "Preoccupati per l'igiene"
RomaToday è in caricamento