Sabato, 19 Giugno 2021
Portuense Corviale / Via degli Adimari

Portuense, strade chiuse e voragini. Ora se ne accorge anche il municipio

L'assenza di intervento, nonostante i ripetuti solleciti del Municipio, scatena le proteste del Presidente Veloccia. "Questi ritardi sono inaccettabili: la modalità di lavoro di Acea è inadeguata"

Bocciata la gestione di Acea. La stroncatura arriva direttamente dal numero uno di piazza Montalcini. Dietro le parole del Presidente Veloccia, che definisce "inadeguata" la modalità di lavoro dell'azienda municipalizzata, ci sono tanti disservizi. E scarsa considerazione nei confronti dell'ente di prossimità.

STRADE CHIUSE - C'è una strada, che a Portuense resta chiusa da oltre tre settimane."Dopo numerose nostre richieste di voler provvedere alla riparazione del guasto alla rete fognaria che ha provocato la chiusura, ormai dal 29 ottobre, di via Maroncelli al Portuense - spiega  il Presidente Veloccia -  Acea ci ha informato di aver pianificato l'intervento di riparazione. Avverrà solo dopo la conclusione di altri lavori, in corso nella limitrofa via Fuggetta. Tale modalità di lavoro - va all'attacco il Minisindaco -  è inaccettabile: ad oggi un intero quadrante è, infatti, bloccato. I lavori si devono fare in 'parallelo' e non in 'serie', soprattutto quando riguardano la limitazione della mobilità di un intero quartiere. 

LE VORAGINI DIMENTICATE - Oltre al caso segnalato, ci sono altre questioni che sono rimasta in sospeso con l'azienda di piazzale Ostiense. "Sono stato informato oggi che un'altra voragine, apertasi quasi un mese fa in via degli Adimari, è ancora lì senza che Acea abbia fatto il propedeutico lavoro di video ispezione, nonostante il quarto sollecito del Municipio. La stessa cosa è accaduta poco tempo fa in via Rappini – prosegue – Questi inaccettabili ritardi, anche nella sola presa in carico delle segnalazioni che vengono evidenziate dal Municipio e che solitamente si risolvono soltanto tramite una nostra crescente pressione fino ai vertici aziendali, evidenziano problemi gestionali che si ripercuotono verso i cittadini. Ho già chiesto pertanto un incontro urgente con la Presidente Tomasetti affinché si ponga rimedio a questa modalità di lavoro che è inadeguata e costringe a sfiancanti e quotidiane rincorse per far  effettuare ripristini in tempi dignitosi"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense, strade chiuse e voragini. Ora se ne accorge anche il municipio

RomaToday è in caricamento