Giovedì, 29 Luglio 2021
Portuense Ponte Galeria

Sottopasso via Portuense, Fdi-An: "Ancora ritardi e promesse"

"È mai possibile che in 7 mesi non si riesca a spostare un cavo della telefonia mobile?"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Questa mattina abbiamo effettuato un blitz nei pressi del cantiere per l'allargamento del sottopasso di Via Portuense per denunciare i continui ritardi dei lavori che sono fermi da mesi, a dimostralo l'evidente stato di abbandono del cantiere e così' anche oggi macchine in fila in una strada ad imbuto e per fortuna che le scuole sono chiuse. Dichiarano Valerio Garipoli e Marco Palma consiglieri di FDI-AN del Municipio XI e Federico Rocca coordinatore FDI-AN Municipio XI. Nonostante i nostri ripetuti solleciti, le commissioni consiliari che abbiamo fatto convocare e le proteste dei comitati cittadini, dal Municipio XI non arrivano notizie certe sui tempi per la conclusione dei lavori. Il cantiere è fermo da mesi e sembrerebbe a causa di un cavo della Wind che la Sovrintendenza ha chiesto di spostare. È mai possibile che in 7 mesi non si riesca a spostare un cavo della telefonia mobile? È una situazione assurda e non più tollerabile. Abbiamo richiesto in data 4 maggio 2017 alla maggioranza del M5S che governa il Municipio XI, la convocazione di una commissione congiunta Mobilità/Lavori Pubblici - proseguono Garipoli, Palma e Rocca- per discutere lo stato dei lavori, il cronoprogramma per il proseguimento degli stessi e la viabilità dell'intero quadrante in virtù della realizzazione di un'unitile area a parcheggio ma non abbiamo ricevuto alcune risposta. Peccato che il M5S si era impegnato ad ultimare i lavori entro Natale dello scorso anno, siamo arrivati a giugno e non si vede luce, forse intendevano Natale del 2017 e si sono spiegati male. Con la nostra iniziativa abbiamo voluto denunciare l'inerzia e il disinteresse per un'opera così importante, pertanto, sin da ora annunciamo che se i lavori non saranno ultimati prima alla riapertura delle scuole, ci rivolgeremo alla Procura della Repubblica per capire i reali motivi dei ritardi e le singole responsabilità degli enti coinvolti perché - concludono Garipoli, Rocca e Palma - sul sottopasso di Via Portuense i ritardi e le promesse sono sempre le stesse e la pazienza è finita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso via Portuense, Fdi-An: "Ancora ritardi e promesse"

RomaToday è in caricamento