menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preferenziale Portuense, fine lavori entro l'estate: "Renderà più fluido il traffico"

Va avanti il cantiere per realizzare la corsia destinata ai soli autobus. Raggi: “Più preferenziali vuol dire anche bus più veloci e minor attese alle fermate”

Parte in via Belluzzo, all’altezza del sottopasso ferroviario, e si estende fino a largo La Loggia. La corsia preferenziale della Portuense si estende per 1,7 km e da tempo, il suo cantiere, ha effettuato il giro di boa

Pronta entro l'estate

“Nelle previsioni sarà terminata entro l’estate” ha fatto sapere Enrico Stefàno, il presidente della commissione Mobilità di Roma Capitale. E’ stato uno dei principali sponsor dell’intervento la cui realizzazione ha portato a spaccature nel Municipio XI. Ed ha aperto la strada alla crisi che ha portato, ormai due anni fa, alla caduta della locale maggioranza pentastellata.

Perchè la preferenziale

La realizzazione di quella preferenziale, i cui lavori sono partiti alla fine del 2020, è stata difesa a spada tratta dal Campidoglio. “Uno degli obiettivi che ci siamo posti in questa consiliatura, dal punto di vista della mobilità era aumentare la velocità commerciale del trasporto pubblico per un servizio efficiente e puntuale  ha ribadito Stefàno. Perchè  “è sicuramente necessario rinnovare la flotta degli autobus, ma se poi questi sono fermi nel traffico il beneficio per l'utente sarà sempre molto marginale”.

Cosa prevede l'intervento

La corsia preferenziale porterà una trasformazione complessiva dell’assetto stradale, con la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, la piantumazione di 75 nuovi alberi, l’eliminazione delle barriere architettoniche. Il cantiere ha subito dei ritardi, rispetto al cronoprogramma, per consentire la sistemazione dell’ammalorato sistema di raccolta delle acque. Ma sulla previsione del fine lavori, arrivano conferme anche dalla Giunta Raggi: è previsto che avvenga “entro l’estate”.

Migliora la velocità del tpl

Per la Sindaca quello in corso su via Portuense è “un intervento importante che prevede anche opere di riqualificazione e si traduce in una migliore viabilità per tutta la zona”. Perchè, e questo sembra mettere d’accordo tutti, “Più preferenziali vuol dire anche bus più veloci e minor attese alle fermate”. Stefàno ha anche stimato “un incremento del 20% della velocità commerciale del trasporto pubblico locale”.

Miglioramenti attesi anche sul traffico veicolare

L’assessore alla mobilità Pietro Calabrese si spinge anche oltre. “La realizzazione della nuova preferenziale - ha dichiarato Calabrese, dall’ultimo rimpasto di giunta diventato anche vicesindaco - ci consentirà non solo di ottimizzare il servizio di trasporto pubblico, riducendo i tempi di attesa alle fermate e garantendo la regolarità dei bus, ma anche di rendere più fluido il  transito dei veicoli privati, con benefici sulla viabilità complessiva dell’asse e della connessione con la Circonvallazione Gianicolense”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento