ArvaliaToday

Portuense: in via Baffi i rifiuti finiscono davanti alle scuole

I rifiuti debordano dai cassonetti sistemati davanti alle scuole di via Baffi, a Portuense. Nell'estate del 2015 presero anche fuoco. Palma: "Ho chiesto di spostarli sul lato opposto della strada". Per ora niente da fare

In via Baffi i marciapiedi cominciano a risentire del ritardo nella raccolta dei rifiuti. Troppi sacchetti d'immondizia si stanno infatti accumulando davanti ad una scuola elementare. Un fenomeno di degrado che potrebbe avere ricadute anche sul piano dell’igiene pubblica.

I CASSONETTI DAVANTI LA SCUOLA - "Le foto che ricevo ogni giorno dai residenti di questo municipio palesano una situazione di immobilismo che definire preoccupante potrebbe risultare persino riduttivo – premette il Capogruppo della lista Con Giorgia  - Per quanto relativo ai cassonetti vicino al marciapiede della scuola Sciascia di Via Lupatelli, angolo Via Baffi, ho chiesto anche con una interrogazione lo spostamento sul lato opposto, dove peraltro già ci sono altri contenitori, senza ricevere una risposta positiva”.

UN QUADRETTO DI ABBANDONO E DEGRADO - L’opportunità di lasciare dei cassonetti all’angolo tra via Baffi e via Lupatelli, già stata in passato era stata oggetto di discussione. Nell’estate del 2015 presero infatti fuoco e, prima di essere sostituiti, trascorsero dei mesi. Oggi lo scenario è diverso, ma la sensazione di trascuratezza è altrettanto evidente. Con i sacchetti di rifiuti che debordano dai loro contenitori, si costringono infatti genitori e bambini a muoversi in un contesto di evidente degrado. Spostandosi poi di qualche decina di metri, si raggiunge il limitrofo quartiere di Magliana. E lì si registra un altro problema. C’è “un tappeto di foglie non rimosse che – aggiunge Palma – fotografa una situazione di inefficienza e di abbandono”. Il quadro è così completo. “Restano i proverbi – conclude laconico il Consigliere di centrodestra – come quello che dice al peggio non c'è mai fine".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento