Lunedì, 17 Maggio 2021
Portuense Portuense / Via degli Irlandesi

Portuense, vandalizzata la bocciofila di via degli Irlandesi: "Colpito un luogo dalla forte valenza sociale"

Approfittando della chiusura che perdura dal lockdown dei vandali si sono introdotti all'interno della struttura che è stata saccheggiata. Gianluca Lanzi (Pd): "Gesto inqualificabile, ma è inaccettabile lasciare il patrimonio pubblico così incustodito"

Portuense, brutta sorpresa al circolo bocciofilo di via degli Irlandesi. Approfittando della chiusura, dei vandali si sono introdotti nell’edificio che è stato saccheggiato.

La bocciofila vandalizzata

Mobili scardinati, sedie rovesciate. Trofei e foto staccate e gettate terra. E’ stato manomesso anche il condizionatore dell’aria. Pile di documenti, sfilati dai cassetti, sono finite alla rinfusa sul pavimento. Uno spettacolo inaspettato, un gesto inspiegabile per i tanti residenti di Portuense che frequentano la struttura.

Chiusa dai tempi del lockdown

“La bocciofila, come tutti i centri sociali anziani della Capitale, è rimasta chiusa dai tempi del lockdown” ha spiegato Gianluca Lanzi, già consigliere democratico e futuro candidato presidente nel centrosinistra del Municipio XI. L’edificio non è però abbandonato. Occasionalmente alcuni utenti si recano sul posto per innaffiare le piante e per verificare che tutto sia in ordine.

Il patrimonio pubblico

Nell’edificio sono state trovate anche bottiglie di birra vuote, cartine e mozziconi di sigarette, lasciate sui tavoli da qualcuno che, probabilmente, ha approfittato della chiusura della bocciofila, per organizzare un piccolo party. “Non è possibile lasciare il patrimonio pubblico incustodito ed in balia dei delinquenti - ha concluso Lanzi - Chiunque abbia compiuto questo atto inqualificabile ha colpito un luogo dalla valenza sociale fortissima”.

Uno spazio importante

I danni non sembrano particolarmente gravi. Ma il gesto va comunque stigmatizzato. Soprattutto perchè è andato a colpire uno spazio importante per il tessuto sociale di Portuense. Lo è, in particolare, per gli anziani che se ne sono sempre presi cura. L'incursione dei vandali è stata una sorta di profanazione di un luogo che prima delle limitazioni imposte per contrastare il nuovo Coronavirus, era molto frequentato ed apprezzato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense, vandalizzata la bocciofila di via degli Irlandesi: "Colpito un luogo dalla forte valenza sociale"

RomaToday è in caricamento