rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Portuense Monteverde / Via Bernardino Ramazzini

Forlanini: gattile al buio. Si cercano fondi per un microgeneratore di energia

C'è un gattile al Forlanini, che ospita 300 gatti, ma i cui volontari sono rimasti al buio da 10 giorni. Serve un generatore di corrente, per garantire la prosecuzione di un servizio molto apprezzato dai cittadini

Senza luce da una decina di giorni. Fortunatamente i gatti al buio ci vedono bene. Però il problema è per chi li deve nutrire ed accudire. Per questo, a fianco del gattile del Forlanini, sono scesi in campo cittadini ed associazioni. Ed è stata attivata una raccolta fondi, per acquistare un piccolo generatore di corrente.

L'ATTACCO - “Si tratta di una situazione vergognosa. A distanza di quasi 10 giorni Zingaretti non ha dato il minimo segnale di interesse per una vicenda che tocca in modo profondo l'opinione pubblica - dichiara Marco Visconti, Presidente dell’Associazione Movimento Capitale - Come sempre alle tante battaglie a parole per la salvaguardia dei diritti degli animali, comprese le campagne anti abbandono di questi giorni, non si fanno seguire gesti concreti a dimostrazione dell'ipocrisia di chi in questo momento non sa governare”.

LA RACCOLTA FONDI - Intanto è partita la raccolta fondi, raggiungibile sul sito di “zampamica”. Servirà a comprare il generatore necessario ai volontari di questo gattile per andare avanti.Dopotutto si tratta di una struttura che ospita una colonia composta da oltre 300 felini, che necessitano di cure. Mentre ad oggi senza aria condizionata, né frigoriferi per  cibo e farmaci, diventa difficile gestirlo. “Incontrerò alcuni membri della commissione sanità alla Pisana – conclude Visconti – perché una soluzione va trovata immediatamente”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlanini: gattile al buio. Si cercano fondi per un microgeneratore di energia

RomaToday è in caricamento