Portuense Vicolo del Conte, 66

Valle dei Casali: smantellata barracopoli abusiva

Nel corso dell'operazione sono state trovate una decina di baracche, delle latrine di fortuna e degli abiti logori, ma nessun nomade all'interno. Secondo la polizia municipale nell'accampamento vivevano 15 persone

La polizia municipale ha smantellato questa mattina una barracopoli abusiva situata nella zona di Valle dei Casali nel XV municipio. La zona bonificata è quella meglio nota come Monte Cucco, di proprietà dell' Ater che avea segnalato come tra i canneti stesse sorgendo un vero e proprio accampamento abusivo.

Alle 8:00 di stamani è partita la bonifica, trovate 9 baracche e altri 2 locali adibiti a servizi igenici. Fatiscenti capanne, tende e qualche vestito abbandonato hanno fatto intendere che prima dello sgombero i locali fossero abitati da 15 persone probabilmente romene. I tuguri erano vuoti al momento dell'operazione, non è stato trovato neanche un abitante della favelas nostrana.

"Si compie un altro importante passo avanti per la sicurezza e il decoro della città- ha detto il presidente della Commissione sicurezza del Comune di Roma, Fabrizio Santori- La giunta Alemanno è impegnata a completare nel minor tempo possibile l'attuazione del piano nomadi e a restituire ai cittadini le zone di Roma cadute in mano a rom e senza fissa dimora dopo anni di lassismo da parte delle giunte di centro sinistra. Si tratta di obiettivi chiari e di impegni che saranno mantenuti".

Santori ha concluso sottolineando come lo sgombero sia solo il primo passo,infatti per eliminare il fenomeno delle baraccopoli bisogni bonificare terreni, potare la vegetazione troppo folta ed installare delle recinzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle dei Casali: smantellata barracopoli abusiva

RomaToday è in caricamento