menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Sara Di Pietrantonio sarà dedicato un parco nel suo quartiere

La riqualificazione dell’area verde avverrà nel nome della giovane residente uccisa nel 2016 dal suo ex fidanzato. Raggi: “E’ un messaggio contro il femminicidio che mandiamo alla città”

L’annuncio arriva nella giornata dedicata al contrasto al femminicidio. L’area verde di Spallette, piccolo quartiere situato nel Municipio XI, verrà dedicato a Sara Di Pietrantonio.

Un delitto efferato

La Giunta Raggi ha dato il via libera all’investimento, di circa 760 mila euro, che consentirà di realizzare un vero e proprio parco, in quella che oggi appare come un’area verde degradata. Viene intitolato alla memoria della giovane che, nel 2016, venne barbaramente assassinata dal suo ex compagno.

L'intitolazione

“Il Parco di Sara è il nome che gli abitanti del quartiere hanno dato all’area verde, esprimendo una volontà che abbiamo condiviso - ha premesso la Sindaca Raggi - Viene lanciato un messaggio a tutta la città indirizzando la progettazione su un parco dedicato al contrasto al femminicidio e alla violenza sulle donne, che dobbiamo contribuire a fermare con ogni mezzo”.

La scelta dei residenti

La riqualificazione dell’area è frutto della scelta che hanno fatto i residenti nell’ambito del bilancio partecipativo di Roma Capitale. In via Siligo, nell’area adiacente, è già stato fatto il primo intervento, teso a restituire alla cittadinanza un’area giochi funzionante. Il completamento dell’intervento prevede la creazione di un vero e proprio parco.

Un simbolo contro il femminicidio

L’area verde dedicata a Sara di Pietrantonio, a cui il territorio in questi anni aveva sempre intestato delle iniziative, prevede la  realizzazione di un percorso rosso. E’ il colore simbolicamente scelto per rappresentare la campagna contro il femminicidio. Di rosso saranno anche gli arredi che saranno posizionati nel parco. Al suo interno, poi, troveranno spazio attrezzi ginnici per praticare attività fisica all’aria aperta, aree alberate e prati fioriti.

Il futuro parco di Sara

Ci sarà anche un campo polivalente. Inoltre, fa sapere il Campidoglio, “è prevista anche l’implementazione dei giochi dell’area ludica esistente, l'ammodernamento dell'impianto di illuminazione e un sentiero pedonale in pavimentazione drenante ed ecologica per collegare le aree residenziali di via Siligo e via Arzana”.

“Questa riqualificazione ha una grande rilevanza perché oltre a trasformare un terreno incolto in un parco accogliente e bello che valorizza tutto il quartiere, è dedicata ad un tema importante come il contrasto alla violenza di genere - ha commentato l’assessora al Verde Laura Fiorini -  Nel Parco di Sara, come lo hanno chiamato gli abitanti di Spallette, gli elementi strutturali in successione – pavimentazione, panche, corrimano – formeranno un nastro rosso che attraverserà il prato, intervallato da opere d’arte sul tema”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento