ArvaliaToday

Monte Stallonara: cittadini sono costretti a ripararsi le buche da soli

I residenti di Monte Stallonara, stanchi di aspettare la manuntenzione stradale, si sono autotassati per comprare inerti con cui ricoprire le buche.

Pale, carriole, sudore e fatica. Per transitare in sicurezza nelle strade mai asfaltate di Monte Stallonara, serve un po’ di tutto. Soprattutto, occorre sistemare le asperità e le tante buche presenti. Per questo una dozzina di residenti si sono dati appuntamento sabato 19 marzo.  E con tanta buona volontà, si sono messi all’opera.

LA COMUNITA' LOCALE - “Questa strada dovrebbe esser manutenuta dal Consorzio, ma questo non avviene. Pertanto ci siamo messi a tappare le buche – spiega Monica Polidori del Comitato Monte Stallonara – fortunatamente la solidarietà tra i residenti non manca. E quindi abbiamo deciso di farlo noi, perché in alternativa a sistemare la strada non provvederebbe nessuno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I CONTRIBUTI - Per realizzare un  intervento  che, come ha riconosciuto la signora Polidori  “durerà una settimana” , gli abitanti del quartiere si sono autotassati. “Chiediamo cinque euro ad ogni auto che si ferma in strada. Ci servono per comprare il materiale inerte, un misto riciclato, che usiamo per tamponare le buche”. Per compattarlo, in assenza di un macchinario specifico, i residenti usano i fuoristrada. “Ringraziamo il Consorzio ed il Comune di Roma – conclude con sarcasmo  la Presidente del Comitato di Quartiere – per la preziosa collaborazione”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento