Martedì, 21 Settembre 2021
Arvalia Magliana / Via di Pian Due Torri

Paris: "Ancora una volta il Premio De André coglie nel segno"

Il premio "Miglior canzone d'autore" va ad Alessandra Parisi con la canzone "Il valzer di Roma". Premiati anche Enrico Ruggeri e Paola Turci

Il giorno dopo la serata di chiusura dell'undicesima edizione del “Premio De André”, il presidente del municipio XV, Gianni Paris, è orgoglioso. “Ancora una volta il Premio De André ha regalato un bel momento alla musica italiana – ha esordito – la qualità delle proposte artistiche è stata ottima e apprezzata dai critici e dal pubblico che ha affollato il Teatro San Raffaele”. 

Vera mattatrice di quest'anno è stata Alessandra Parisi che si è guadagnata, con il brano “Il valzer di Roma”, sia il riconoscimento per la “Migliore canzone d'autore” sia quello come “Miglior interprete”. Il premio per la poesia è andato, invece, a Piero Nissim con l'opera “La ballata dei trasporti”. 

Paris è orgoglioso anche dei personaggi illustri che hanno presenziato: “ Provo grande emozione per gli ospiti di questa edizione: Enrico Ruggeri, a cui ho consegnato il Premio De André alla carriera, e Paola Turci che ha ricevuto dalle mani di Dori Ghezzi il Premio per la reinterpretazione dell'opera di Fabrizio De André”.

Il presidente del municipio XV, chiude non nascondendo un pizzico d'orgoglio: “Il Premio, istituito e realizzato dal Municipio Portuense – Arvalia – ancora una volta ha vinto la sua sfida, proponendo un alta qualità artistica al pubblico e dando l'occasione di farsi conoscere ai giovani talenti musicali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paris: "Ancora una volta il Premio De André coglie nel segno"

RomaToday è in caricamento