Giovedì, 29 Luglio 2021
Marconi San Paolo / Viale Guglielmo Marconi

Marconi: chiesta la messa in sicurezza degli incroci stradali

Per migliorare la sicurezza degli incroci di Marconi, chiesto il ripristino della logora segnaletica stradale. "In giornate di pioggia, anche a causa dei platani non potati, risulta poco visibile"

La pioggia torrenziale che nel pomeriggio di mercoledì ha imperversato nella Capitale, ha reso evidente quanto sia importante prevenire i fattori di rischio che rendono insicure le strade. Nel quadrante Marconi, caratterizzato da una grande viabilità, il tema è poi particolarmente sentito. Oltre alla cronica carenza di manutenzione dei platani, ci sono altri interventi che, se effettuati per tempo, contribuiscono a migliorare la sicurezza degli automobilisti.

MISURE MOLTO ATTESE - Il Consiglio Municipale è chiamato ad esprimersi, giovedì 28, proprio su questi temi.  Il Capogruppo di Fratelli d’Italia-An, ha presentato una mozione che ha per oggetto alcune misure da adottare per arginare “la pericolosità degli incroci nel quartiere Marconi in Via E. Fermi, Via Avicenna, Via Peano, Via Marcolongo e Via Luca Valerio”. Si tratta di “Un atto molto atteso dai cittadini del quartiere Marconi - spiega Garipoli - che da settimane ne hanno richiesto l'inserimento all'ordine dei lavori e che da tempo sostengo l'esigenza di un maggior controllo ed attenzione dal punto di vista della viabilità e sicurezza per il quadrante Marconi. Per di più nei pressi degli incroci è presente anche un passaggio pedonale molto frequentato, in particolare da ragazzi, bambini e rispettive famiglie all’entrata ed uscita dalle scuole e dalla vicina Chiesa”.

UNA LIMITATA VISIBILITA' - Nel dettaglio, vengono presentate richieste concrete. “Risulta evidente e necessario il ripristino della segnaletica stradale. Di quella orizzontale, per l’attraversamento dei pedoni e della segnaletica verticale per gli automobilisti che, specialmente in giornate di pioggia, vedono ridursi la visibilità limitando di fatto la sicurezza”. Ci sono momenti in cui questa situazione diventa particolarmente rischiosa, e ciò avviene  “in periodi particolari come saldi, feste e fine settimana dove nella limitrofa Viale Marconi, il grande afflusso delle auto, genera una sosta selvaggia e caos”.

LA NECESSARIA CONDIVISIONE - Per contenere i fattori di insicurezza nel documento, presentato da Garipoli e già sottoscritto dal Capogruppo di FI Palma, si chiedono  dissuasori agli angoli di svolta; il ripristino di strisce pedonali; eventuali segnalatori luminosi e cartelli stradali. “ Ci auguriamo - aupica Garipoli - che tale mozione possa esser condivisa all'unanimità  anche dagli altri consiglieri e dal Presidente della Commissione Mobilità Municipio XI affinchè si arrivi ad una totale e rapida messa in sicurezza a tutela dei cittadini di Marconi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marconi: chiesta la messa in sicurezza degli incroci stradali

RomaToday è in caricamento