ArvaliaToday

Viale Marconi: arrestati due giovani per rapina in una farmacia

Hanno rapinato una farmacia in viale Marconi, ma uno dei due nella colluttazione con un farmacista ha perso la giacca e il portafogli. In poche ore sono stati arrestati

Ieri mattina, intorno alle 11 e 15, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, coadiuvati dai militari del Nucleo Investigativo di via In Selci e della Stazione di Ladispoli, hanno arrestato 2 rapinatori romani, di 26 e 33 anni, per aver messo a segno un colpo ai danni di una farmacia di Viale Guglielmo Marconi.

Il più grande è rimasto sul marciapiede a fare da “palo”, il 26enne invece ha fatto irruzione nell'esercizio commerciale, e  ha colpito al volto uno dei farmacisti presenti che ha cominciato svuotare la cassa. In soccorso del collega è intervenuto un impiegato della farmacia che ha ingaggiato un’energica colluttazione con il rapinatore che, per scappare, ha perso la giacca.

La vittima ha immediatamente chiamato i Carabinieri che hanno preso in consegna la giacca al cui interno hanno rinvenuto la patente del bandito e, soprattutto, l’indicazione della sua residenza di Ladispoli. I Carabinieri sono andati così a bussare alla porta del 26enne arrestandolo con l’accusa di rapina aggravata in concorso. In manette poco dopo è finito anche il suo complice che aveva avuto un ruolo da palo.

Entrambi sono stati arrestati e associati al carcere di Civitavecchia dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento