menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marconi, al via i lavori per il PUP di piazzale della Radio: partono per l'inizio del 2021

Approvato anche il progetto esecutivo di sistemazione della piazza. In commissione Mobilità annunciati i tempi per l'avvio dei lavori che porteranno, a Marconi, oltre 450 parcheggi interrati

Le ruspe stanno per tornare in azione. Entro l’inizio del 2021 in piazzale della Radio riprende il cantiere per la realizzazione del parcheggio interrato previsto dal Piano urbano parcheggi.

Il via ai lavori

Sono due le novità emerse nel corso della commissione Mobilità che si è svolta nella mattinata del 6 novembre. La prima attiene alla tempistica. Alberto Di Lorenzo, a capo della direzione infrastrutture e trasporti del Dipartimento Mobilità, ha annunciato che “entro gennaio, il dipartimento rilascerà il permesso a costruire e potranno partire i lavori”.

La novità

L’altra novità riguarda cosa avverrà in superficie. La delibera sul parcheggio interrato è stata infatti approvata nel 2012, durante l’amministrazione Alemanno. Finora è però rimasto in sospesa un’altra questione alla quale i cittadini guardano con attenzione: cosa accadrà in superficie. Come, quindi, sarà trasformato il piazzale che oggi ospita un giardino, il cui degrado è stato spesso segnalato, ed un centinaio di parcheggi per auto.

La sistemazione della piazza

“Nei mesi scorsi, in pieno lockdown, siamo riusciti a convocare e chiudere, con parere favorevole, la conferenza dei servizi per l'approvazione definitiva della sistemazione superficiale - ha dichiarato il direttore Di Lorenzo - E' stata chiesta la convocazione di una conferenza decisoria, e non preliminare, per dare una forte accelerazione al progetto che va in parallelo alla costruzione del parcheggio interrato. In questo modo abbiamo ottenuto anche il progetto esecutivo della futura piazza che sarà realizzata dopo il parcheggio”.

Come sarà sistemata la piazza

I dettagli relativi al progetto di sistemazione superficiale della piazza, concordati con il concessionario ed approvati in conferenza dei servizi, non sono noti. Il direttore Di Lorenzo si è però dichiarato disponibile a fornire degli aggiornamenti in una successiva commissione. Al presidente Stefàno dunque l’onere di organizzarla, possibilmente a stretto giro, prima dell’avvio del cantiere. 

Il parcheggio interrato

Per quanto riguarda il parcheggio interrato, come da delibera approvata nel 2012, in piazzale della Radio le ruspe torneranno in azione per creare un'infrastruttura su più livelli. Complessivamente impegnerà circa 64mila metri cubi di volume, all'interno della quale sono previsti, si legge della relativa delibera, "456 posti auto, di cui 277 a rotazione e 179 destinati ai box pertinenziali". Una scelta che nel 2019 il Municipio XI, prima che l'opposizione arrivasse a sfiduciarlo, ha ampiamente contestato. Senza trovare però la sponda del Campidoglio che, su viale Marconi, ha intenzione anche di realizzare, nell'attuale square centrale, una corsia preferenziale. Anche in questo caso, la partenza dei lavori, è stata annunciata per il 2021. Il prossimo, quindi, sarà un anno pieno di cambiamenti per il popoloso quartiere che affaccia sul Tevere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento