rotate-mobile
Marconi

A Ostiense il Ponte di ferro è off limits, ma i romani continuano ad attraversarlo

Il divieto di attraversamento viene rispettato solo dai veicoli. Palma (Fdi): "Ci sono cittadini che ci vanno per scattare delle foto"

Il divieto di attraversamento del Ponte di ferro non viene rispettato. L’infrastruttura, gravemente danneggiata dall’incendio avvenuto all’inizio dello scorso ottobre, viene infatti ancora utilizzata. 

Il viavai sul ponte

Sul ponte, che per anni ha garantito il collegamento della riva Ostiense con quella di Marconi, si continuano a vedere dei runner ed anche dei semplici cittadini che, forse per la curiosità di comprendere in che stato versi l’infrastruttura, continuano ad attraversarla.

Il divieto di transito

Il ponte però, dopo l’incendio avvenuto nella notte tra il 2 ed il 3 ottobre, è stato dichiarato inagibile. In attesa che siano definiti i tempi e le modalità per la sua sistemazione, è quindi stato chiuso al transito. Una decisione che ha comportato anche delle modifiche allo schema della viabilità dell’intero quadrante. Le auto, inevitabilmente, rispettano il divieto. I pedoni invece continuano a passeggiarvi.

I cittadini che si scattano le foto

La presenza delle sole transenne di ferro sistemate sui due lati del ponte, risultano facilmente aggirabili per chi si sposta a piedi “Domenica 24 era diventato una passerella, c'erano persone a piedi ed in bici. Io ne ho visti alcuni che si affacciavano per scattare delle foto” ha raccontato il consigliere del Municipio XI Marco Palma. I curiosi però non si sono limitati alla passeggata domencale. “Oggi c'è una pattuglia dei vigili e degli operai, di conseguenza nessuno attraversa il ponte - ha testimoniato Marco Palma recatosi sul posto - ma nei giorni scorsi, sulla storica infrastruttura inaugurata nella seconda metà dell’ottocento, abbiamo assistituto ad un viavai di romani”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Ostiense il Ponte di ferro è off limits, ma i romani continuano ad attraversarlo

RomaToday è in caricamento