ArvaliaToday

Marconi: avviati i sondaggi propedeutici alla realizzazione del Parco Papareschi

Iniziate le operazioni di carotaggio dell'area dove sarà realizzato il Parco Papareschi. Assessore Giujusa: "In questa fase vengono verificate le condizioni del terreno. Se ci sono aree contaminate saranno asportate"

La prima fase in vista della futura realizzazione del parco Papareschi è partita. Nell’area verde, in parte coincindente con gli ex stabilimenti della Mira Lanza, martedì 31 gennaio sono infatti state avviate le operazioni di carotaggio.

I CAROTAGGI - “Si stanno facendo dei sondaggi, vengono cioè prelevate delle porzioni di terreno che sono poi analizzate per verificare l’eventuale presenza di agenti contaminanti – spiega l’assessore all’ambiente Giacomo Giujusa – questo tipo d’azioni verranno replicate in tutte tutte le aree che, essendo state perimetrate, rappresentano la superficie del futuro parco”. Come ha precisato il Vicepresidente Luca Mellina “Le operazioni sono a carico dell'Impresa che realizzerà il parco in quanto sono opere a scomputo, collegate all'intervento di edilizia residenziale attualmente in corso oltre il ponte di ferro”.

LE FASI SUCCESSIVE - L’inizio dei sondaggi, disposti dal Dipartimento tutela ambientale il 19 gennaio, segna l’approssimarsi dell’agognata realizzazione del parco. La fine dei sondaggi non coinciderà tuttavia con l'immediato avvio del cantiere. “Vogliamo tornare a vedere insieme ai cittadini il progetto, nelle apposite commissioni – annuncia l’assessore municipale – prima di parlare della progettazione esecutiva, va però esperita la fase attualmente in essere, che è necessaria per valutare la salubrità del terreno. Comunque qualora s’individuassero delle porzioni che non lo sono, verrebbero asportate e sostituite”.

NIENTE DISCARICHE - Gli interventi descritti, non comporteranno la bonifica di rifiuti, poiché “non ho ravvisato particolari accumuli – spiega Giujusa –  l’area interessata dal futuro parco, in tutto 16mila metri quadrati, si presenta infatti priva di microdiscariche”. Un lavoro in meno da fare, per coronare l'obiettivo dei tanti cittadini di Marconi . Il sogno del parco, oggetto anche di una “progettazione partecipata”, si fa più vicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento