Sabato, 20 Luglio 2024
Marconi Marconi / Via Enrico Fermi

Marconi: ora rubano anche le panchine. Cittadini in strada con le sedie

E' polemica per i numerosi casi di panchine pubbliche rubate in zona Marconi. Il consigliere PDL Marco Palma denuncia: "necessario l'avvio di una forma di vigilanza alternativa che vada verso un sistema di videosorveglianza notturna"

Ci eravamo abituati a tutto: appartamenti svuotati, scippi per strada e in metro, furti di motoveicoli. Ma pensare che qualcuno possa rubare le panchine sembra davvero fuori dal normale e praticamente impossibile. E invece no! I furbetti della strada si sono evoluti e questa volta ad essere oggetto dei loro atti vandalici sono le care, vecchie panchine pubbliche della Capitale.

"Ormai il furto delle panchine è simile a quello del rame", commenta Marco Palma, consigliere comunale dell'XI municipio. "A Via Enrico Fermi questo episodio sta costringendo le vecchiette del quartiere ad uscire di casa con la sedia, come accadeva ed accade nei paesi".

Un'immagine lontana nel tempo e nello spazio quella rievocata dal consigliere romano, che proprio di recente dice di "aver fatto collocare almeno 6 panchine solo su via Enrico Fermi e Via Blaserna, oltre che su via Gherardi, e tutte sono state oggetto di furti o tentati tali. Ricordo che il titolare di un bar a via Avicenna è stato costretto ad incatenare la panchina al palo in attesa di poterla riportare nel marciapiede con il basamento di cemento che era stato divelto".
 
"Il dato che purtroppo emerge è il mancato controllo del territorio" continua Palma, "e ritengo più che mai necessario l'avvio di una forma di vigilanza alternativa che vada verso un sistema di videosorveglianza notturna".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marconi: ora rubano anche le panchine. Cittadini in strada con le sedie
RomaToday è in caricamento