ArvaliaToday

Via Gerolamo Cardano, l'ufficio anagrafe chiuso da oltre un anno

Prosegue il disagio per gli oltre 40mila residenti. Il consigliere Marco Palma: "Oggi, intorno le ore 17, deporremo fiori all'ingresso dell'ufficio in memoria della scomparsa di un servizio pubblico fondamentale"

Alla luce di tanta incapacità che, nei mesi, si è certamente fusa con la burocrazia, oggi intorno alle ore 17 saremo insieme al gruppo consiliare di Forza Italia a ricordare con una commemorazione, quello che è stato dell'ufficio anagrafe e che oggi, a distanza di 14 mesi, non è più”. E' quanto dichiarato dal presidente del gruppo consiliare di Forza Italia Marco Palma in merito all'iniziativa di “protesta” dei cittadini riguardo ai gravi disagi dovuti alla chiusura dell'ufficio anagrafe di via Gerolamo Cardano in zona Marconi.

GRAVI DISAGI - "Il rifacimento della rampa con i relativi adeguamenti antisismici da parte del dipartimento SIMU di Roma Capitale, i permessi da parte del Genio Civile della Regione Lazio, appalti e gare varie, hanno lasciato 40 mila persone senza sportello anagrafico, con tutte le conseguenze del caso che hanno colpito soprattutto i soggetti più deboli, gli anziani soli, costretti a veri e propri fenomeni migratori di massa a Magliana o, peggio, alla nostra anagrafe centrale di Via Portuense, un vero e proprio girone dantesco sia per i cittadini che per i dipendenti stessi – ha proseguito nella nota Palma -. C'è gente che non ha votato alle recenti elezioni anche per questo motivo, poiché era troppo complesso ritirare la nuova scheda".

LA PROPOSTA - "Avevo proposto attraverso lettere ed interrogazioni, sondando la disponibilità di alcuni istituti scolastici, la possibilità a settembre 2013 di poter vedere ricollocata la strategica struttura di servizio. Avevo pure richiesto di rientrare in possesso dei locali ex campari di via Oderisi da Gubbio, peraltro oggetto di uno scandalo ed assegnato alle Acli di Roma, poiché le stesse Acli mi manifestarono l'intenzione di riconsegnarli a Roma Capitale. Purtroppo - continua Palma - nulla ha scosso i due condottieri di questa Roma, Il Sindaco Marino ed il Presidente del Municipio Veloccia che non riescono neanche a comprendere la bontà dei consigli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL FUNERALE - "Oggi insieme ai consiglieri Calzetta e Paniconi - conclude il Presidente del gruppo Consiliare Marco Palma - ci recheremo in Via Gerolamo Cardano 145 per affiggere dei volantini ricordo di quello che è stato sin dal primi anni 2000 lo sportello anagrafico e che da 14 mesi non è più. Porteremo anche dei fiori, proprio come si fa in ricordo dei defunti, con la speranza in un immediato ritorno alla funzionalità, per il bene dei cittadini di Marconi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento