Marconi Marconi / Lungotevere degli Inventori

Portuense, occupanti abusivi rubano energia all'Acea

Dieci le persone arrestate dai carabinieri di Porta Portese con l'accusa di furto aggravato di energia elettrica e occupazione abusiva. Alcuni dei fermati erano già noti alle forze dell'ordine

Hanno occupato un terreno di proprietà del Comune allacciandosi abusivamente alla rete elettrica. È successo sul Lungotevere degli Inventori, in zona Marconi, dove i carabinieri della Stazione Roma Porta Portese a conclusione di un’attività investigativa hanno arrestato dieci cittadini romeni, tutti disoccupati, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica e denunciati per invasione abusiva di un terreno.

Secondo le autorità il furto ai danni della società Acea sarebbe di circa duemila euro.  Alcuni degli arrestati, sei uomini e quattro donne di età compresa tra i 20 e i 39 anni, erano già noti alle forze dell’ordine. I militari hanno accompagnato tutti gli arrestati in caserma dove sono stati trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo nella mattinata odierna.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portuense, occupanti abusivi rubano energia all'Acea

RomaToday è in caricamento