Marconi Anagnina / Via Cutro

Pecore a Marconi: avvistato un piccolo gregge a spasso per il quartiere

Sabato 4 febbraio sono state avvistate alcune pecore che pascolavano per le strade di Marconi. Ironizza Palma: "E' strano, il quartiere è uno di quelli con il minor verde pro capite"

Dopo i cinghiali della Balduina ed i maiali di Boccea, è il turno delle pecore di Marconi. Sono gli ovini gli ultimi esemplari del regno animale che hanno deciso di visitare la Capitale. La scelta del piccolo gregge è ricaduta su uno dei quadranti più densamente popolati di Roma. Impossibile , per loro, passare inosservati. 

IL PARADOSSO - "È strano perché il nostro quartiere è uno dei punti con minor verde pro capite della città” ha fatto notare il consigliere municipale Marco Palma. “C’è un piccolo gregge a ridosso degli insediamenti irregolari presenti lungo gli argini del Tevere – spiega Palma – ma il fatto che sabato mattina in via Cruto pascolassero delle pecore, non può che destare sorpresa e perplessità”.

GLI INTERROGATIVI - “Mi auguro che a tutto questo, un giorno, possa essere posto un rimedio” auspica il consigliere, che fa anche un’altra riflessione. La presenza di questi capi di bestiame, a ridosso del Tevere, apre tutta una serie di perplessità in merito alla loro “dubbia provenienza”  ed all'eventuale “macellazione illegale”. Scenari da verificare. Nel caso infatti, diverrebbe inevitabile, come ricorda lo stesso Marco Palma, un “intervento del servizio veterinario della ASL rm3”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecore a Marconi: avvistato un piccolo gregge a spasso per il quartiere

RomaToday è in caricamento