ArvaliaToday

Marconi: definanziata la riqualificazione del mercato. Via Macaluso resta com’è

Sparito il finanziamento di un milione di euro per la riqualificazione del mercato di Via Macaluso. Cittadini ed opposizione sottolineano la colpevole assenza di una reale progettualità sull'area

Il piccolo mercato rionale di via Macaluso, in zona Marconi, resta com’è. Si è parlato a lungo, nel corso degli anni, dell’esigenza di provvedere ad una sua riqualificazione. Necessità che dai residenti alle istituzioni locali, è stata a varie riprese considerata stringente. Ma che sin qui non ha prodotto alcun cambiamento.
    
IL DEGRADO - I problemi dell’area, sono noti. “Ormai è da almeno 4 anni che si parla di riqualificarlo. Ma a parte la sistemazione dei marciapiedi, avvenuta prima delle elezioni del 2013, nulla è cambiato – ci spiega Riccardo Micheli del Comitato No Pup Fermi – lì la questione è che c’è scarsa illuminazione e molto degrado. Addirittura più lì che nel mercato di Piazza San Giovani di Dio. E forse anche per questo, sono rimasti davvero pochi esercenti”. Se l’idea di risistemarlo non è recente, la novità era data dal proposito di stanziare dei fondi per farlo. “Si era parlato di un milione di euro – ricorda Micheli – però sinceramente non capisco come si facciano a stanziare dei fondi se poi non c’è nemmeno uno straccio di progetto a supporto”.

GLI ONERI A SCOMPUTO - Il tema, è stato ripreso anche dal Capogruppo di Fratelli d’Italia in Municipio XI Valerio Garipoli. “Come volevasi dimostrare apprendiamo che nella proposta di bilancio di previsione 2015 è stato tolto il finanziamento da un milione di euro necessario per la riqualificazione del mercato Macaluso e dell’area adiacente. Tale ipotetico finanziamento, inserito nell’assestamento di bilancio 2014 come quota parte degli oneri versati dai soggetti attuatori del ‘Piano Casa’ per la trasformazione del complesso ‘Città del Gusto - UCI Cinema’, era un punto cardine e prioritario nell'attuale amministrazione Veloccia.

L'ASSENZA DEL PROGETTO - Secondo il Consigliere di Fratelli d'Italia, la responsabilità della mancata riqualificazione va ricercata in capo all'amministrazione locale. “Purtroppo, come più volte segnalato anche dall'Opposizione in Municipio XI - osserva Garipoli - la mancanza di un progetto di sistemazione dell’area e la conseguente non immediata cantierabilità dell’intervento hanno portato la Giunta Capitolina a dirottare su altri interventi questi fondi.  Senza alcuna chiarezza rispetto all'utilizzo dei quasi 2,5 milioni di euro di monetizzazione degli oneri attesi e generati dal “Piano Casa” - conclude Garipoli - anche il quadrante Marconi subisce oggi la totale incapacità della Giunta Veloccia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento