Marconi Marconi

AMA, Benvenuti: “Grazie a carabinieri per arresto responsabili furto”

AMA, Benvenuti: “Grazie a carabinieri per arresto responsabili furto”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Desidero congratularmi con i Carabinieri della Stazione Roma Tiburtino III per il loro tempestivo intervento che ha portato, nella tarda serata di ieri, all’arresto dei responsabili del furto di materiale elettronico, da cui poter estrarre filamenti di rame, custodito all’interno del Centro di raccolta Ama di via delle Messi d’Oro (Tiburtina - Ponte Mammolo).  Purtroppo i nostri Centri sono spesso bersaglio di fenomeni di micro-criminalità con l’obiettivo di trafugare oggetti in rame, a cui si accompagnano anche atti vandalici contro i mezzi aziendali parcheggiati all’interno. Ringrazio le Forze dell’Ordine per la costante azione di presidio del territorio che consente di contrastare questi fenomeni e assicurarne alla giustizia i responsabili. Colgo l’occasione, infine, per ricordare che i 12 Centri di raccolta aziendali sono una risorsa sia per i cittadini, che possono conferire gratuitamente rifiuti ingombranti e da apparecchiature elettriche ed elettroniche (oltre ad altri rifiuti particolari), sia per l’ambiente, in quanto tutte le frazioni recuperabili vengono poi indirizzate alle filiere di riciclo”. Lo dichiara il Presidente di Ama, Piergiorgio Benvenuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AMA, Benvenuti: “Grazie a carabinieri per arresto responsabili furto”

RomaToday è in caricamento