Magliana Portuense / Via Camillo Montalcini, 1

Villa Bonelli: il Municipio XI ricorda Aldo Moro

Commemorato lo statista democristiano, vittima delle Brigate Rosse. Alla cerimonia era presente anche la figlia, Agnese Moro, che ha chiesto di ricordare anche gli agenti della scorta, che persero la vita in via Fani

Foto dal video di Aracne Tv

Si è svolta nel giardino di Villa Bonelli, la cerimonia di commemorazione di Aldo Moro. Lo statista, ucciso dalle Brigate Rosse 37 anni fa, come ha ricordato il Presidente Veloccia, “è stato tenuto in prigionia per 45 giorni in questo quartiere”. In suo onore, è stata deposta una corona d’alloro in un cippo che “spero in futuro possa essere sostituito da una statua” ha annunciato il Presidente.

IL RICORDO - Ricordati anche gli agenti della scorta, che persero la vita in via Fani. A loro ha rivolto un pensiero Agnese Moro, che poi si è detta soddisfatta di vedere come “un’amministrazione così giovane possa farsi carico di questa memoria. A Roma ci sono state più di 75 vittime, in quella stagione – ha ricordato la figlia dello statista – ed è bene ricordarle, soprattutto per chi sono stati da vivi. Si tratta di persone, come mio padre – ha aggiunto Agnese Moro – che cullavano un sogno: fare una rivoluzione con il diritto e la giustizia a favore delle persone costrette a vivere meno decorosamente”.

CONQUISTE DA SALVAGUARDARE - Le parole di Agnese Moro, in questa  seconda cerimonia dedicata allo statista democristiano, sono poi state seguite da quelle del dottor Campanella,  dell’Associazione Filomati. L’iniziativa, come ha  spiegato il Presidente Valoccia, si inserisce nel contesto di “un lavoro finalizzato a recuperare i luoghi della democrazia di questo paese. I luoghi dove è nata e dove è stata messa in discussione. Perché certe conquiste, non irreversibili, vanno salvaguardate”. La cerimonia è stata ripresa dalle telecamere di Aracne WebTv.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Bonelli: il Municipio XI ricorda Aldo Moro

RomaToday è in caricamento