rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Magliana Magliana / Via Pescaglia

Magliana: il topo è virtuale, ma il degrado di via Pescaglia rimane reale

L'immagine che il Consigliere Palma (FI) aveva utilizzato per segnalare la presenza di topi a Magliana, vecchia, presa dal web, e riguardante un'altra città, scatena un putiferio. Resta il degrado di via Pescaglia

La foto del ratto che alcuni giorni fa è stata fatta circolare, per dimostrare la presenza di roditori in via Pescaglia, è un fake. Come lo scorso sabato hanno ricostruito i consiglieri municipali di maggioranza, si trattava di un'immagine estrapolata dal web. Vecchia di alcuni anni  e riguardante addirittura un'altra città, la foto era stata usata in maniera pretestuosa, o semplicemente a titolo esemplificativo? La questione ha aperto un fronte, sul quale si sono confrontati i Consiglieri di PD, SEL e Lista Marino da una parte. Ed il Capogruppo di Forza Italia dall'altra.

L'ORIGINE DELLA QUESTIONE - Il comunicato che ha scatenato un putiferio, risale addirittura a metà della scorsa settimana. Con esso il Consigliere Marco Palma  aveva spiegato, "a seguito di numerose segnalazioni fotodocumentate da parte dei residenti ", di aver presentato un'interrogazione sulla presenza dei topi in via Pescaglia. Senza però ottenere nulla, poichè " Ad oggi – scriveva il Consigliere –non mi pare siano stati realizzate iniziative di sanificazione del quadrante". La foto che però il Capogruppo di Forza Italia aveva scelto di pubblicare, non era quella giusta.

IL TOPO VENETO - Il primo ad accorgersene sembra sia stato il presidente Veloccia. Di un suo commento si ha traccia su facebook "Peccato che il topo sbattuto in prima pagina era un topo di un blog di Venezia del 2011" scrive il minisindaco sabato mattina, corredando la considerazione con l'hastag  "cialtronaggine".  Non si è fatta attendere la reazione di Palma. "Le dichiarazioni  del Presidente Veloccia palesano un nervosismo fuori dal comune, proprio come le sue dichiarazioni rispetto alla realtà ed alla presenza dei topi nei nostri quartieri. La foto – spiega il Consigliere –  mi è stata inviata da un cittadino come del resto ne ricevo ogni giorno per altri quartieri  e per altre segnalazioni". L'occasione è ghiotta, e la maggioranza non se la lascia sfuggire. "La foto pubblicata dal consigliere Marco Palma che ritrae un topo lungo un muro,a testimonianza di una denuncia riguardante la presenza di ratti a Magliana e la richiesta dei cittadini  di una bonifica, è una foto apparsa 5 anni fa su un blog riguardante il degrado di Venezia. Un falso, dunque, costruito ad arte per impaurire i cittadini di Magliana ma di cui il consigliere è molto orgoglioso,  visto lo slancio con cui, dopo aver sbandierato gli articoli in questione, continua imperterrito a tornare anche oggi sull’argomento”  sottolineano i Capigruppo di Gianluca Lanzi (Pd), Alberto Belloni (Sel) e Claudio Barocci (Lista Marino)".

RESTA IL DEGRADO - C'è un passaggio però, nella dichiarazione del Consigliere Palma, che ci sembra interessante "Non ho potuto verificare attraverso i servizi che ho a disposizione, se la foto stessa poteva essere stata scattata in quella strada" aveva riconosciuto il Capogruppo, una volta che la bufala della foto era stata svelata.  C'è però nua questione da non sottovalutare. "Il fatto che i topi scorrazzino per il quartiere e per i quartieri rappresentano una realtà di cui sono testimoni i cittadini – ricorda il Consigliere – Il problema, come del resto quello dell siringhe in fondo a Via Vaiano, c'è e resta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana: il topo è virtuale, ma il degrado di via Pescaglia rimane reale

RomaToday è in caricamento