rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Magliana Muratella

Nomadi da via Marchetti a via Candoni, Paris: "Mancano strategie"

Il campo nomadi abusivo di via Marchetti è stato sgomberato ma i nomadi si sono riversati nel campo regolare di via Candoni. Il presidente Paris: "Un piano privo di strategie"

La giunta Alemanno ha provveduto allo sgombero del campo nomadi abusivo di via Marchetti alla Magliana dopo tre anni di attesa da parte dei cittadini della Muratella e dopo le numerose segnalazioni del presidente del XV municipio Paris. Lo sgombero si era reso necessario viste "le condizioni igienico sanitarie e i problemi di sicurezza del campo - ha dichiarato in una nota Paris - ma, ancora una volta, si è agito senza una vera strategia".

Infatti "le persone sgomberate con i loro camper, si sono spontaneamente spostate nel vicino campo regolare di via Candoni, senza che il servizio di guardiana privata, incaricato dal Dipartimento di vigilare sugli ingressi, intervenisse". Al momento la situazione del campo "si è ulteriormente aggravata in termini di sovraffollamento e l’insediamento è ormai al limite del collasso e senza controllo".

In sostanza, ha concluso il presidente, "la situazione del campo regolare di via Candoni rappresenta la fotografia impietosa del totale fallimento del piano nomadi" che "dopo tre anni di governo di centro destra è lasciato all’improvvisazione ed agli interventi spot come quello di ieri e non c’è né un progetto, né una strategia precisa da parte del Campidoglio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomadi da via Marchetti a via Candoni, Paris: "Mancano strategie"

RomaToday è in caricamento