Magliana Viadotto della Magliana

Viadotto della Magliana: Sgomberato accampamento rom

Ieri i carabinieri della compagnia Eur hanno eseguito lo sgombero del viadotto della Magliana, occupato abusivamente da un gruppo di nomadi romeni. Sedici persone sono state identificate e denunciate per invasione di terreni

I carabinieri della Compagnia Roma Eur, con la collaborazione dei militari dell'8° Reggimento Lazio, hanno eseguito ieri lo sgombero del viadotto della Magliana, sotto il quale, da qualche tempo, si era abusivamente accampato un gruppo di nomadi romeni, uomini donne e ragazzi di età compresa tra i 16 ed i 65 anni.


Gli stranieri avevano allestito il loro insediamento abusivo, fatto di baracche fatiscenti che versavano in pessime condizioni igienico-sanitarie, proprio sotto il viadotto della A91. I 16 romeni, tutti senza fissa dimora, sono stati identificati e denunciati a piede libero per invasione di terreni. Dopo le operazioni di sgombero, i carabinieri hanno richiesto l'intervento dell'Ama.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto della Magliana: Sgomberato accampamento rom

RomaToday è in caricamento