rotate-mobile
Magliana Portuense / Via Gaetano Fuggetta

Allarme ragno violino a Roma, 5 casi in poche ore: “I pazienti colpiti erano stati in aree verdi”

La segnalazione lanciata da un farmacista di Villa Bonelli: "Abbiamo allertato il municipio"

Cinque casi in una sola farmacia. In via Fuggetta, nel quartiere di Villa Bonelli, nel giro di poche ore sono entrati cinque pazienti che hanno dichiarato di esser stati punti da un ragno violino.

I casi riscontrati a Villa Bonelli

“Avevano tutti delle brutte piaghe, probabilmente anche perché la puntura ricevuta era stata trascurata” ha spiegato a Romatoday il dottor Roberto Adrower, titolare della farmacia “erano tutti andati dal proprio medico ed in alcuni casi si erano fatti visitare anche da un centro specialistico, che ha diagnosticato fosse la puntura di un ragno violino”.

Come riconoscere il ragno violino

Il ragno violino (Loxosceles rufescens) è un insetto di modeste dimensioni (di 9 millimetri più le zampe) caratterizzato dalla presenza di sei occhi, distribuiti sulla testa a coppie di due. Una peculiarità rispetto alla maggior parte dei ragni che ne hanno invece quattro. E’ una specie autoctona dell’area mediterranea ed un altro modo per riconoscerlo, oltre che a cercare di verificare il numero di occhio, è di guardare il suo colore che tende ad essere di un colore giallastro. Quasi impossibile, date le dimensioni, cercare di individuare la macchia a forma di violino presente sulla parte anteriore del corpo.

Le informazioni sul morso del ragno

La correlazione con le aree verdi

“Ho segnalato al municipio XI, ed in particolare al consigliere Marco Palma, i cinque casi perché ho notato che si sono tutti verificati in pazienti che erano stati a contatto con giardini che, purtroppo, non vengono sufficientemente manutenuti. Da qui – ha spiegato il farmacista – le ragioni della segnalazione fatta al municipio, che si trova a poca distanza dalla farmacia”. 

Cosa fare in caso di puntura

Per quanto invece riguarda il trattamento “in linea di massima queste piaghe si possono curare con degli antibiotici, però dipende tanto dai pazienti e – ha sottolineato il titolare della farmacia di Villa Bonelli – anche dall’eventuale ipersensibilità del soggetto che è stato punto”. Il consiglio è comunque di rivolgersi sempre, in prima battuta, al medico di base. Perché il ragno violino inocula una citotossina, una tossina che pul produrre batteri e quindi, se trascurato, può causare le “brutte piaghe” accertate dalla farmacia di via Fuggetta.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme ragno violino a Roma, 5 casi in poche ore: “I pazienti colpiti erano stati in aree verdi”

RomaToday è in caricamento