rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Magliana Magliana / Via della Magliana

Magliana: bonificata la ciclabile resta sul posto un cimitero di frigoriferi

Tonnellate di rifiuti ingombranti lasciati sul posto

La ciclabile di Magliana è stata pulita, ma non tirata a lucido. L'operazione che l'amministrazione capitolina e quella municipale hanno seguito e comunicato sui social, è stata annuciata come un successo. In verità l'area circostante continua ad essere una discarica a cielo aperto. In particolare lo è, quella a ridosso del viadotto della Magliana.

Una pulizia poco approfondita

Il primo a dare notizia dell'avvenuta bonifica è stato l'assessore municipale Giacomo Giujusa che, sulla propria pagina facebook ha annunciato "una pulizia approfondita della pista ciclabile, dell'area gioco e del parcheggio di Riva Pian Due Torri da parte di Ama e Servizio Giardini con il supporto della Polizia Locale" . L'operazione è stata commentata anche dall'assessora all'ambiente capitolina Pinuccia Montanari.

La polvere sotto al tappeto

A differenza del collega municipale, Montanari ha postato solo tre foto. In un paio si vedevano le squadre in azione, mentre nella terza appariva l'immagine di un lungo ed immacolato tratto di ciclabile."Gli Operatori di AMA hanno rimosso rifiuti urbani, ingombranti ed elettrodomestici abbandonati abusivamente nell'area bonificata – ha commentato l'assessora capitolina – Contestualmente, gli operatori del Servizio Giardini di Roma Capitale hanno eseguito sfalcio dell'erba e taglio dei canneti". Tuttavia, la foto che Giujusa aveva pubblicato di una distesa ordinata di frigoriferi ed elettrodomestici, nel post di Montanari non compare. Impossibile però nascondere la polvere sotto il tappeto. Dietro il camion attrezzato con pala meccanica, si nasconde infatti un degrado incredibile.

Viadotto Magliana discarica rifiuti/ Foto di F.Garau

Le vere condizioni dell'area

La contraddizione non è sfuggita ad un residente, Fabio Garau, che ha provato anche ad interloquire con l'assessora proprio sulla pagina social in cui erano postate le immagini. Lo stesso cittadino ha infatti scattato alcune foto, che mostrano cosa si cela dietro il primo piano del camion. A distanza di pochissimi metri c'è un cimitero di frigoriferi e vecchi elettrodomestici che comparivano anche in uno scatto di Giujusa. Si trovano ancora al loro posto, come dimostra un video girato da Garau nel pomeriggio di sabato 7, dunque all'indomani dell'operazione annunciata per primo dall'assessore municipale.  Non si dcomprende per quale motivo siano rimasti lì. La loro presenza, evidentemente, ridimensiona la portata di un'operazione. A ben vedere, si poteva fare meglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana: bonificata la ciclabile resta sul posto un cimitero di frigoriferi

RomaToday è in caricamento