ArvaliaToday

Magliana: barriere architettoniche e microdiscariche. In via Pescaglia regna l'abbandono

In zona Pian Due Torri la carcassa di uno scooter, un marciapiede inutilmente transennato ed alcune microdiscariche, lasciano trapelare un diffuso senso di abbandono. Eppure basterebbero piccoli interventi per recuperare il decoro della strada

Via della Magliana e la pista ciclabile del Tevere, sono messe in comunicazione attraverso un reticolo di strade. Via Pescaglia è una di esse. E si trova in una condizione di permanente degrado causata da una generale condizione di abbandono. Sulla strada, convivono palazzine recenti, edificate al riparo del canneto. Ma anche palazzi popolari ed edifici che sembrano occupati.

LA BARRIERA ARCHITETTONICA - Passeggiando per via Pescaglia, abbiamo osservato una serie di problemi che sarebbe molto semplice risolvere. In primo luogo, di fronte all'officina meccanica, il marciapiede è impraticabile. Ci sono delle transenne al cui interno abbiamo individuato pezzi d'intonaco. Ora, osservando il palazzo da cui dovrebbero esser caduti e notando che è stato riverniciato da poco, viene da domandarsi perchè, di conseguenza, non siano stati rimossi anche i tondini di ferro ed il reticolato plastico. L'intonaco di fatto non è più cedevole ma permane la presenza di una barriera architettonica che, con poco, potrebbe essere eliminata.

MICRODISCARICHE E ABBANDONO - Procedendo in direzione Pian due Torri, dunque verso il Tevere, abbiamo osservato anche la presenza di alcune microdiscariche. Si vanno ad accumulare tra la vegetazione ripariale la cui manutenzione è decisamente venuta meno. C'è anche uno scooter abbandonato, che sottrae anche un posto auto. E' privo di targa e di gran parte del telaio, dunque non v'è dubbio che andrebbe rimosso. Eppure rimane lì, a contribuire alla generale condizione di degrado, che pervade la strada.

{mediaPreview,gallery:22570}$

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento