Lunedì, 21 Giugno 2021
Magliana

Magliana, Rocca: "Marino inaugura il parco e ignora il degrado"

Spero che l'amministrazione di centro sinistra una volta finito di tagliare i nastri si preoccupi di dare le risposte che Magliana attende"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Questa mattina (ieri ndr) il Sindaco Marino ha inaugurato il Parco del Tevere, portando a compimento un percorso che parte da lontano e che ha visto protagonista anche la passata amministrazione ma si sa il nastro lo taglia chi governa al momento. Ciò che disturba non è questo, poiché fa parte della politica, ma è il fatto che Marino sia venuto alla Magliana ignorando il degrado che esiste. Non ha speso una parola sulla situazione in cui versa il quartiere e sulle criticità presenti a partire dagli insediamenti abusivi dei rom.
Stranamente due giorni fa c'è stato l'ennesimo sgombero di rom sotto il viadotto e oggi in giro ce ne erano veramente pochi ma tutti gli abitanti sanno che da domani torneranno a invadere le strade del quartiere.

Per non parlare della sporcizia, delle discariche abusive, dei capannoni abbandonati, del commercio abusivo, dei servizi che mancano e della scuola Quartaro chiusa dopo 15 incendi con gli alunni trasferiti altrove e un futuro sempre più incerto.

Forse due parole su tutto questo avrebbero reso meno finta l'inaugurazione poiché non serve avere un palazzo con una bella facciata se poi all'interno tutto cade a pezzi.

Spero che l'amministrazione di centro sinistra una volta finito di tagliare i nastri si preoccupi di dare le risposte che Magliana attende, una su tutte l'eliminazione degli insediamenti abusivi di rom che tra rovistaggi, furti, scippi e fumi tossici sta rendendo la vita impossibile ai residenti.

Dichiara Federico Rocca responsabile enti locali Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana, Rocca: "Marino inaugura il parco e ignora il degrado"

RomaToday è in caricamento