rotate-mobile
Magliana Portuense / Via dell'Imbrecciato

Borgata Petrelli, l'Acea stacca l'acqua a 28 famiglie

Proteste di un consigliere del PDL per l'interruzione del servizio idrico in un condominio di via dell'Imbrecciato. Tutto è nato dall'inadempienza del precedente amministratore di condominio

La negligenza di un amministratore di condominio e la rigida solerzia dell’Acea avrebbero portato all’interruzione del servizio idrico per 28 famiglie residenti in uno stabile di via dell'Imbrecciato, nella Borgata Petrelli. La denuncia è arrivata dal consigliere del PDL del XV Municipio, Augusto Santori, che chiede all’Acea l’immediata riattivazione dell’utenza.

Se è vero che il precedente amministratore, per proprie colpe, non aveva adempiuto al pagamento delle bollette, “l’interruzione del servizio idrico – afferma Santori in una nota – non si è caratterizzato neanche per un minimo preavviso e ha lasciato le decine di residenti disorientati di fronte a una scelta così repentina. Attualmente le utenze morose sono state liquidate dalla nuova amministrazione di condominio e le numerose famiglie che mi hanno contattato sono ancora in attesa del ripristino del servizio”.


“Crediamo che un buon rapporto tra amministrazione e cittadinanza– conclude Santori – si debba caratterizzare non solo per rigore e puntualità nella liquidazione dei servizi erogati ma anche per un dialogo continuo che possa evitare disguidi di tale gravità, certamente non all’altezza di una città come Roma”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgata Petrelli, l'Acea stacca l'acqua a 28 famiglie

RomaToday è in caricamento