Magliana Magliana / Via Greve

“Operazione Fenice”: alla Magliana riapre la biblioteca scolastica incendiata

Per la giornata mondiale del libro, sono stati consegnati centinaia di volumi raccolti dai residenti. Si è così conclusa positivamente l'"Operazione Fenice" , di cui ha beneficiato la biblioteca scolastica dell'istituto Grazisi

La giornata mondiale del libro, quest’anno ha un sapore un po’ diverso, a Magliana. Nel quartiere, un mese fa, è andata a fuoco la biblioteca di una scuola, rovinandone molti volumi. Fortunatamente per il plesso scolastico, non si sono registrati altri  danneggiamenti e, soprattutto, le fiamme non hanno comportato conseguenze per la salute degli alunni e del personale scolastico.

L'OPERAZIONE FENICE - Le settimane che hanno seguito l’incendio, sono state caratterizzate da una gara di solidarietà messa in campo dai residenti, cui hanno partecipato genitori e amici provenienti da tutto il territorio municipale. Per l’occasione i cittadini si sono rimboccati le maniche ed hanno dato origine a quella che poi  è stata ribattezzata “operazione Fenice”, per analogia con la ricostruzione del celebre teatro veneziano.

UN LIETO FINALE - Nel giro di tre appuntamenti, sono stati recuperati centinaia di libri che sono stati poi consegnati all'istituto Claudio Graziosi, nel pomeriggio del 23 aprile. In questo modo, dal doloroso incendio del plesso scolastico di via Greve, si è ingenerato un processo virtuoso, che ha saputo rinsaldare i rapporti della comunità locale. E la vicenda si è potuta così concludere a lieto fine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Operazione Fenice”: alla Magliana riapre la biblioteca scolastica incendiata

RomaToday è in caricamento