Magliana Magliana

Magliana, occupavano capannoni in disuso. 21 denunce

I carabinieri hanno denunciato 21 romeni, senza fissa dimora, dopo essere stati scoperti all'interno di tre capannoni in disuso, allestiti a scopo abitativo

I Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli hanno denunciato a piede libero 21 cittadini romeni, disoccupati, tra uomini e donne di età compresa tra i 18 ed i 53 anni, in Italia senza fissa dimora, per lo più già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di invasione di terreni ed edifici. I romeni sono stati scoperti dai militari all’interno di tre capannoni privati ed in disuso ubicati in via della Magliana, sulla quale si sta ancora accertando la proprietà. Al loro interno i romeni sono entrati forzando le serrature ed i lucchetti posti a protezione dei portoni d’ingresso, allestendoli a scopo abitativo con giacigli e baracche di fortuna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana, occupavano capannoni in disuso. 21 denunce

RomaToday è in caricamento