ArvaliaToday

Roghi in via Candoni: il Prefetto Gabrielli visiterà il Municipio in un clima rovente

L'ennesimo incendio sviluppatosi nel Campo Rom ha surriscaldato il clima. Palma-Calzetta(FI): "La situazione potrebbe provocare pesanti reazioni dei cittadini". Intanto Veloccia torna a scrivere a Tronca e Gabrielli: "Non si può alzare bandiera bianca"

E' stata impressionante la colonna di fumo levatasi in cielo sabato pomeriggio. Nel campo rom di via Candoni c'è stato un altro rogo. Ed a pochi giorni dall'arrivo del Prefetto Gabrielli in Municipio XI, il clima torna ad essere incandescente.

INTERVENTI RAPIDI - "Questa situazione se non affrontata entro le prossime 48 ore potrebbe provocare reazioni pesanti da parte dei cittadini che, sinceramente, non ci sentiremmo di condannare – scrivono i consiglieri di Forza Italia  Palma e Calzetta che poi si rivolgono direttamente alle autorità competentei - Chiediamo al Prefetto ed ai Commissari che Governano Roma a cosa servano le targhe alterne , i blocchi del traffico se poi ormai ogni giorno capitano queste cose".

IL PERBENISMO E LO SGOMBERO - Secondo Fratelli d'Italia l'incendio divampato sabato ha avuto anche altre conseguenze. "E' finita  da mesi la politica d'integrazione del Partito Democratico e di Sinistra Ecologia e Libertà, fatta perlopiù di finti perbenismi e cooperative sociali oramai note alla cronaca cittadina". Il Capogruppo di Fdi Valerio Garipoli annuncia così l'intenzione per " d'illustrare al Prefetto Gabrielli la nostra posizione,  affinché si possa procedere definitivamente allo sgombero del campo e alla bonifica dell'area. Qualora le risposte non fossero soddisfacenti – aggiunge Garipoli - sarà indetta a Muratella una protesta coi cittadini e residenti".

LE RICHIESTE INASCOLTATE - Decise sembrano anche le parole del Presidente municipale Maurizio Veloccia quando stigmatizza l'opposizione che "soffia sul fuoco". Al tempo stesso però, Minisindaco riconosce che" Non è accettabile alzare bandiera bianca, andare avanti per azioni sporadiche ed estemporanee che non risolvono alcun problema". Dopotutto  "le forti e costanti denunce presentate dal Municipio e dalla stessa Asl Roma D non hanno sortito alcun effetto, nonostante siano state più volte reiterate e portate ad ogni tavolo sia in Campidoglio che in Prefettura". Ciò detto, visto che "il Municipio  non ha competenze sulla gestione dei Campi e sulla pubblica sicurezza" sembra vi sia rimasto poco da fare. Per questo, al titolare dell'Ente di prossimità non resta che mettersi a scrivere "al Commissario Tronca ed al Prefetto Gabrielli affinché adottino quelle misure che, se prese per tempo  non ci avrebbero portato a questo stato di cose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento