ArvaliaToday

Magliana: "Auto usata come cassonetto e deposito di refurtiva davanti una scuola"

La Fiat Punto parcheggiata da mesi davanti la scuola media Quartararo. Le denunce di Marco Palma e Marco Rollero. "Rischio igienico sanitario"

Via della Magliana: la Punto abbandonata davanti la scuola Quartararo

Un'automobile parcheggiata in via della Magliana usata come cassonetto della spazzatura e, all'occorrenza come "deposito per refurtiva rubata da parte dei nomadi". Così una Fiat Punto è stata abbandonata davanti la scuola media Quartararo raccogliendo l'indignazione dei cittadini. A parlare per loro Marco Palma, Presidente del gruppo consiliare di FI del Municipio XI e Marco Rollero, Presidente del Club della Libertà Amore per il Sociale

DEPOSITO DI REFURTIVA - Duro l'attacco di Rollero, che in una nota scrive: "Da tempo oramai è parcheggiata nello stesso posto da settimane e viene usata come un vero e proprio deposito per rifiuti, essendo piena zeppa di buste, bottiglie e molto spesso usata come deposito per refurtiva rubata da parte dei nomadi. La Fiat Punto grigia in bella mostra in via della Magliana è posizionata proprio ridosso della scuola media Quartararo (già presa di mira dai vandali cinque, sei volte negli ultimi mesi)".

RISCHI IGIENICO SANITARI - Stessa linea quella di Marco Palma, che in un'altra nota stampa scrive: "E' incredibile come un'auto in queste condizioni possa essere rimossa solo se rubata. Si tratta di una Fiat Punto grigia su Via della Magliana a ridosso della scuola Quartararo, piena di rifiuti e che può essere rimossa solo se oggetto di furto. Le attuali condizioni igienico sanitarie nelle quali si trova lo stesso veicolo che si trova a ridosso della fermata dell'autobus non consentirebbero la rimozione del veicolo medesimo per rischi igienico sanitari".

CITTADINI ESASPERATI - "I residenti come i cittadini che sono soliti frequentare tale luogo visto le vicinanze dell'autoveicolo alle fermata degli autobus sono esasperati, e pensare inoltre che tra pochi giorni saranno riaperte anche le "scuole"  ed una situazione in questo stato crea gravi ripercussioni igenico sanitarie. In quella zona ogni volta che ci si mette piede arrivano odori nauseabondi - conclude Rollero -.  Chiediamo quindi un intervento repentino da parte delle autorità competenti volto a contrastare tale degrado,che sta da tempo mettendo in ginocchio un intero quadrante".

CAMPER E NOMADI - A segnalare l'auto al commissariato San Paolo e alla polizia locale lo stesso Marco Palma che prosegue: "I residenti mi hanno chiesto un intervento. In quella zona fino a qualche settimana fa c'erano i rom con i loro camper, trasferitisi poi davanti alla scuola Graziosi in via Greve 105,  che oltre a gettare i rifiuti nell'area verde, evidentemente, avevano trovato il loro cassonetto personale in quell'auto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PESANTE DEGRADO - "Oltre a coinvolgere direttamente sia la Polizia Locale che il commissariato San Paolo nell'impossibilità per le forze dell'ordine di rimuovere veicoli in palese stato di abbandono o, come in questo caso - conclude la nota di Marco Palma - oggetto di pesante degrado e di potenziali rischi igienico sanitari, sarebbe opportuno che tra un tweet, un cono di gelato ed una battuta in un poco credibile romanesco il Governo metta mano al codice della strada con particolare riferimento ai veicoli abbandonati che spesso rappresentano, come in questo caso, un'occasione di degrado e di pericolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento