Magliana Magliana / Via Greve

Magliana: chiamati per una lite, poliziotti trovano 1 kg di hashish

I vicini hanno allertato il 113 per delle urla di una donna. I poliziotti hanno trovato l'appartamento in via greve messo a soqquadro e, dopo la perquisizione, più di un chilo di hashish

In preda ad un attacco di ira ha messo a soqquadro il suo appartamento in via Greve e, per le urla, i vicini hanno allertato il 113. Gli agenti intervenuti però hanno trovato più di un chilo di hashish: per questo un romano di 31 anni è stato arrestato.

Tutto è iniziato ieri sera con la segnalazione al 113 che riferiva di una lite violenta in atto con grida di donna all’interno dell'appartamento. Pochi istanti dopo, un equipaggio della Volante giunta nel luogo segnalato si è trovato all’interno dell’abitazione segnalata e completamente a soqquadro, con la porta d’ingresso spalancata, vetri rotti ovunque, pezzi di legno divelti dagli stipiti e alimenti rovesciati in terra.

Subito dopo, appena accortosi della presenza della Polizia, si faceva incontro un ragazzo per chiedere il motivo della loro presenza, non prima di aver spento la luce nel soggiorno ed aver chiuso dietro di se la porta. Quest’ultimo particolare però non è sfuggito all’equipaggio della Volante che, nell’andare verso l’ingresso ed accendendo di nuovo la luce, ha notato in terra, accanto al divano, un sacchetto di cellophane con all’interno 3 panetti di sostanza scura, successivamente risultata essere hascish per un peso complessivo di 240 grammi.

M.C., romano di 31 anni, è stato quindi sottoposto a perquisizione personale nella quale sono stati trovati 275 Euro oltre ad un piccolo bilancino di precisione.
Successivamente, nella perquisizione estesa al resto dell’appartamento, celato all’interno del cassettone delle avvolgibili, è stato trovato un sacchetto  contenente un’altra decina di panetti, della stessa sostanza, per altri complessivi 980 grammi.


Inoltre gli agenti appuravano, dalle persone presenti nell’appartamento, che i danneggiamenti erano stati provocati dal ragazzo in preda ad uno dei suoi attacchi d’ira. L'uomo è stato quindi accompagnato presso gli uffici del Commissariato San Paolo, al termine degli accertamenti, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana: chiamati per una lite, poliziotti trovano 1 kg di hashish

RomaToday è in caricamento