rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Magliana Casetta Mattei / Via Luigi Candoni

Via Candoni, non solo roghi tossici: i vigili del fuoco trovano una discarica d'amianto

La collina adiacente al campo rom di via Candoni è stata trasformata in una discarica di amianto. CGIL CISL e UGL chiedono di sospendere il servizio di piantonamento, almeno fino alla bonifica del sito. Si teme per la salute degli agenti di polizia locale

Trovata dai vigili del fuoco una discarica di amianto in via Candoni. La scoperta desta preoccupazione per la salute degli agenti di Polizia locale che stanno piantonando il Campo Rom. Per questa ragione CGIL e CISL Funzione pubblica hanno scritto al Commissario Tronca, denunciando l’ “allarmante condizione del sito che avrebbe dovuto imporre l’immediata sospensione del servizio".

SOSPENDERE IL PIANTONAMENTO - Il piantonamento, ad oggi, vede impegnato  il personale della UO XI Gruppo Marconi.  CGIL e CISL hanno pertanto diffidato Tronca dal proseguire a utilizzare gli agenti "fino a richiesta e disposta bonifica”. Anche l’UGL ha avanzato un’analoga proposta al Commissario. All’attuale numero uno del Campidoglio, si chiede “di sospendere i servizi di piantonamento presso il campo,  per l'elevata pericolosità dell'esposizione alle polveri di amianto - dichiara in una nota Sergio Fabrizi R.S.U. eletto nelle liste UGL del Comune di Roma.

RITORNO AL PASSATO - Come il delegato UGL sottolinea, "gli agenti in servizio risultano allo stato privi dei più elementari dispositivi di prevenzione individuale, previsti  in tema di sicurezza sul lavoro”. Se le richieste dei sindacati saranno accolte, almeno fino ad una prossima bonifica, il Campo di Via Candoni tornerà ad esser privato del presidio istituzionale. La cui presenza era invece stata fortemente caldeggiata da cittadini e associazioni locali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Candoni, non solo roghi tossici: i vigili del fuoco trovano una discarica d'amianto

RomaToday è in caricamento