ArvaliaToday

Corviale, aree verdi degradate: il parco giochi di via Sampieri è terra di nessuno

Nell'area giochi presente in via dei Sampieri, regnano degrado ed insicurezza. Fratelli d'Italia punta il dito contro il Municipio che replica: "E' responsabilità dipartimentale". Ma c'è un gruppo di cittadini interessati all'adozione dell'area

L’area giochi in via dei Sampieri, zona Corviale, è il regno del degrado e dell’insicurezza. A poca distanza dal Parlamentino del Municipio XI, domina infatti un clima di desolante abbandono. “Il parchetto, che costeggia Via dei Sampieri, versa in una situazione pietosa tra erbacce, materassi, scheletri di motorino ed immondizia” segnalano Augusto Santori e Maurizio Catalano.

TERRA DI NESSUNO - L’area descritta dai due esponenti di Fratelli d’Italia, presta il fianco molte critiche “Spesso molti genitori e nonni che si recano al parco con i bambini, ritrovano siringhe ed altri elementi utilizzati per la somministrazione e l'utilizzo di sostanze stupefacenti.  I cittadini che abitano questo difficile quartiere, esigono che soprattutto nei luoghi destinati ai bambini si debba sorvegliare e manutenere con maggiore celerità e determinazione”.  Santori e Catalano puntano il dito verso l’ente di prossimità. “Rimaniamo altresì basiti dal comportamento del Municipio XI e del presidente Veloccia che nonostante le ripetute segnalazioni da parte dei residenti non è riuscito ad apportare alcun intervento risolutore, pur essendo l'area in questione a brevissima distanza dal consiglio municipale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE RESPONSABILITA' - La replica della Giunta Veloccia non tarda ad arrivare.  La butta sul sarcasmo l’Assessore all’Ambiente Manuele Marcozzi. “Capendo la confusione di chi, come Augusto Santori e Daniele Catalano, è fuori da ruoli amministrativi da un po' di tempo  ci offriamo di rispiegarli le competenze dei Municipi rispetto ad alcune aree verdi, ad esempio quella di via dei Sampieri per la quale, secondo loro, il Municipio non è riuscito ad apportare alcun intervento risolutore”. Nello specifico “gli ricordiamo, o sveliamo, che quel parco è competenza dipartimentale”. Al di là delle competenze specifiche, l’ente di prossimità dichiara di essersi impegnato per migliorare il futuro dell’area. “Stiamo lavorando da mesi  - chiarisce l’Assessore Marcozzi -  per fare da trait d'union tra alcuni cittadini che ci hanno esternato la loro volontà di prendere in gestione il parchetto in questione ed il Servizio Giardini di Roma Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento