rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Corviale Corviale / Via Marino Mazzacurati

Addio a Principessa Arvalia, la mascotte del Municipio XI

E' morta la gatta che era stata adottata dai consiglieri dell'ente di prossimità. Assessora Fainella: "La storia di Principessa Arvalia è una storia di accoglienza, cura e amore"

La mascotte del municipio XI non c’è più. Le sedute di commissioni e l’aula consiliare non potranno più beneficiare della presenza di un animale benvoluto da tutti: Principessa Arvalia.

Una storia di accoglienza

“Principessa Arvalia era una gattina bianca e nera che ci faceva visita al consiglio del municipio XI, in quel di Corviale. Nata chissà dove, venuta da chissà dove, ma tra quelle mura ha trovato un nome, una casa, del cibo, cura, affetto e attenzioni - “La storia di Principessa Arvalia – ha dichiarato l’assessora municipale Giulia Fainella –  è una storia di accoglienza, cura e amore”.

L'affetto della comunità locale

Tanti nel corso degli anni si sono presi cura della gatta. In un angolo riparato, fuori dagli uffici anagrafici, le era stata realizzata anche una casetta di legno. Sulla cuccia  campeggiava la sagoma in compensato di una corona. La dimora regale le era stata costruita da una residente. Perché anche i cittadini, oltre ai consiglieri ed agli impiegati municipali, si sono presi cura della gatta in questi anni, nutrendola e coccolandola. Principessa Arvalia, ancor prima di essere adottata dall'ente di prossimità, era diventata un'istituzione. Ed un piccolo ma significativo punto di riferimento per la comunità locale.

La testimonianza

“Non riesco a non pensare a lei che se fuori pioveva veniva a ripararsi in sala consiglio, a lei che miagola nel mezzo delle urla tra maggioranza e opposizione” ha commentato l’assessora Fainaella, ricordando quella che a tutti gli effetti era diventata una “gatta istituzionale”. Una presenza costante, tra le mura del parlamentino di Corviale, per almeno tre consiliature. 

La malattia e la morte

Principessa Arvalia stava male da tempo. Lo scorso settembre aveva iniziato a nutrirsi con una canula. Le sue condizioni di salute erano pubblicamente aggiornate attraverso i canali social di Marco Palma, il vicepresidente del consiglio municipale che, negli anni, ha mostrato un particolare attaccamento alla gatta. Ed è stato lo stesso Palma che, venerdì 7 gennaio, ne ha comunicato la morte. “Il suo ricordo - si legge sulla pagina facebook del consigliere - vivrà sempre in ognuno di noi, che l’abbiamo amata”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Principessa Arvalia, la mascotte del Municipio XI

RomaToday è in caricamento