ArvaliaToday

Incendio al Corviale: dati alle fiamme i contatori della luce

L'intervento dei vigili del fuoco e della Polizia di Stato in largo Cesare Reduzzi

I contatori bruciati a largo Reduzzi

Incendio al Corviale dove nella notte sono stati dati alle fiamme i contatori dell'energia elettrica. La segnalazione ai soccorritori nella notte fra il 14 ed il 15 ottobre per un "incendio in abitazione". Arrivate sul posto le volanti della polizia ed i vigili del fuoco si sono trovati alle prese con un vasto rogo che ha determinato la distruzione della cabina e delle linee elettriche di 50 alloggi del condominio della Scala B di largo Cesare Reduzzi.

Tanta la paura fra i residenti del 'Serpentone' con i socccorritori che, al fine di operare in sicurezza, hanno staccato la corrente elettrica nella palazzina interessata dal rogo per poi spegnere l'incendio. 

Da accertare le cause, fra le ipotesi quella dell'incendio doloso ma anche quella del sovraccarico di energia dovuto a possibili allacci abusivi alla rete elettrica. 

Sul posto per quantificare i danni e mettere in sicurezza i contatori sono poi intervenuti i tecnici di Ater e AReti. 

VIDEO | Incendio nella cabina delle linee elettriche: le immagini 

I tecnici di Ater, intervenuti immediatamente insieme a quelli di AReti, hanno poi provveduto ad assicurare il funzionamento degli ascensori principali e stanno allestendo impianti con contatori provvisori con l’obiettivo di ripristinate la fornitura di energia elettrica alle 50 famiglie entro questa sera. 

“Siamo molto preoccupati per quanto accadut - afferma Andrea Napoletano, Direttore generale di ATER Roma - e stiamo lavorando con tutti i mezzi per risolvere l’emergenza. Non sappiamo ancora se si tratti di un evento doloso o provocato da allacci abusivi, ma siamo in costante contatto con i Carabinieri che stanno svolgendo le indagini. ATER intensificherà i controlli su abusivismo e furti di energia per scongiurare situazioni di pericolo per l’incolumità degli inquilini". 

"Ho chiesto ad ATER di intervenire prontamente per ripristinare l'energia elettrica e garantire le condizioni di sicurezza - dichiara Massimiliano Valeriani, assessore regionale alle Politiche abitative -. Esprimo alle famiglie la solidarietà per i disagi che stanno affrontando e auspico che si faccia luce su questo episodio, verificando eventuali situazioni di illegalità che possano mettere a rischio l'incolumità dei residenti".
 

Incendio contatori largo Reduzzi 2-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento